Rolls-Royce Centenary Phantom

Nata per festeggiare 100 anni di storia

Rolls-Royce Centenary Phantom. Correva l’anno di grazia 1904 quando, il 4 maggio, Frederick Henry Royce e Charles Stewart Rolls quando si incontrarono, quasi per caso, in un hotel di Manchester, dando vita a quella che da tutti, oggi, viene considerata la Casa automobilistica simbolo del lusso su quattro ruote.
Elettricista, Royce, uomo d’affari, Rolls, probabilmente non si sarebbero mai aspettati che della loro stretta di mano, ad un secolo di distanza, qualcuno ne avrebbe parlato, proprio come si fa di quegli eventi del passato che segnano un’epoca e che vanno ad instaurarsi di diritto tra le pagine della storia.
35 esemplari E proprio per festeggiare quello che è a tutti i diritti un evento di costume, dagli stabilimenti della Casa inglese, ora controllata dalla tedesca BMW, usciranno la “bellezza” di 35 esemplari di una Phantom estremamente particolare, perché celebrativa nei confronti di questo speciale evento.
Per riconoscerla basterà ammirare il colore – Dark Curzon – e la cura per i dettagli che, guarda caso, si rifanno allo sbalorditivo prototipo 100 EX cabriolet, che ha debuttato sotto ai riflettori del Salone di Ginevra.
Sin nel minimo dettaglio… Ogni singolo esemplare della esclusivissima Centenary Phantom, è identificato da una targhetta numerata e, come se non bastasse, la stessa cura riservata per la definizione del dettaglio esteriore, viene trasferita anche all’interno, dove i rivestimenti in pelle, anch’essi nell’esclusiva tinta Dark Curzon, la rinnovata strumentazione, e le rifiniture in mogano ed argento, completano un “quadretto” alquanto interessante ed originale.
Meccanica invariata Da un punto di vista meccanico, nulla cambia: sotto alla mitica “Spirit of Ecstasy”, si cela lo stesso dodici cilindri a V, da 6.75 litri e 460 puledri, che spinge le Phantom “tradizionali”.
Prezzo sconosciuto ma… Non ci sono notizie riguardo al prezzo, ma è fuori da ogni dubbio che “l’offerta” sarà riservata ad un pubblico estremamente facoltoso.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE