Saab 9-3 1.9 TiD: Test Drive

Model Year 2005 in dettaglio Accanto al nuovo Multijet, l’altra grande novità del Model Year 2005 è il sistema AVR (Advanced Voice Recognition) di riconoscimento vocale, disponibile come optional. Esso consente al guidatore di attivare e gestire, tramite comandi vocali, tutti i dispositivi di infotainment: radio, sistema di navigazione e telefono GPRS Bluetooth. Questo riduce […]

Model Year 2005 in dettaglio Accanto al nuovo Multijet, l’altra grande novità del Model Year 2005 è il sistema AVR (Advanced Voice Recognition) di riconoscimento vocale, disponibile come optional.
Esso consente al guidatore di attivare e gestire, tramite comandi vocali, tutti i dispositivi di infotainment: radio, sistema di navigazione e telefono GPRS Bluetooth. Questo riduce notevolmente il “carico di lavoro” per il guidatore aumentando così il livello di sicurezza.
Altra soluzione interessante è il SID, Saab Information Display, che, posizionato in alto sul cruscotto all’altezza degli occhi, segnala visivamente i comandi impartiti vocalmente. In questo modo il guidatore può selezionare il “feedback vocale” che fornisce la conferma dei comandi impartiti, oltre ad aiuti o istruzioni guidate.
E se la carrozzeria è rimasta invariata, altri piccoli cambiamenti riguardano il posacenere anteriore, che per i non fumatori diventa uno spazio aggiuntivo alternativo (con l’accendisigari utilizzabile come presa di corrente) e la disponibilità, in alternativa alla tradizionale ruota di scorta, di un di scorta con un kit per la riparazione delle ruote forate, che consente di guadagnare spazio aggiuntivo per riporre degli oggetti.
Su strada Dal vivo come in fotografia, lo stile della Saab 9.3 Sport Sedan è elegante anche se un po’ privo di personalità. Il frontale mantiene la classica impronta elegante e sportiva Saab, mentre l’andamento della fiancata è piuttosto morbido e ben raccordato ad una coda che, purtroppo, sembra far di tutto per “rovinare” quanto di buono propongono le altre “zone” della vettura.
Sotto al cofano fa bella mostra di sé il millennove TiD che risponde ai comandi del gas con grande prontezza, offrendo una spinta corposa e lineare già a partire dai 1.800 giri di strumento che sfocia in un vero e proprio mare di potenza tra i 2.500 ed i 4.500 giri.
E’ davvero grande la forza di questo propulsore in relazione alla sua cilindrata ed è notevole anche il pensiero di poter raggiungere simili prestazioni con consumi di gasolio da utilitaria ed una silenziosità di marcia davvero eccellente.
Il 1.9 TiD infatti, fa sentire la sua voce solo nelle fasi clou ed in modo piuttosto debole, mentre in autostrada a velocità costante si fa sentire solamente il rumore di rotolamento dei pneumatici ed un leggero fruscio aerodinamico generato dagli specchietti retrovisori.
L’assetto della vettura è tendenzialmente morbido: i tecnici Saab hanno preferito puntare sul confort di marcia rinunciando ad un pizzico di sportività – allestimento Aero a parte, più rigido e performante -, che in termini pratici si traduce in un angolo di rollio non ridottissimo ed in un leggero sottosterzo a centro curva.
Il retrotreno, invece, sfoggia una precisione a “prova” di bomba, che rende la vettura decisamente stabile nei trasferimenti di carico e nelle manovre di emergenza, quale potrebbe essere una brusca decelerazione a centro curva.
Il nuovo cambio automatico (+1900 euro) lavora in modo egregio. Si tratta di un sistema tradizionale, che può essere “pilotato” anche in modalità manuale sequenziale scegliendo di volta in volta tra i sei possibili rapporti.
Rispetto al sistema precedente, simile nel funzionamento ma dotato di un “rapporto” in meno, questo cambio appare decisamente più sportivo, dimostrando di accettare cambiate “sportiveggianti” ma anche passeggiate in sesta marcia a 1.500 giri/min.
E’ già in concessionaria! Le nuove Saab 9.3 M.Y. ’05 vengono proposte dalle concessionarie Saab a partire da 27.200 euro per la 120 CV e 28.900 per la più potente 150 CV, entrambe in allestimento Linear.

ARTICOLI CORRELATI