Scion tC

Coupè asiatico per gli States…!

Scion tC. Scion, il nuovo marchio di Toyota Motor Sales (TMS), U.S.A., Inc., presenta un nuovissimo coupè sportivo, denominato tC.
“A giugno la nuovissima tC andrà a completare l’attuale gamma Scion che comprende il modello d’ingresso xA e l’utility cittadino xB” ha dichiarato il vice Presidente di Scion, Jim Farley.
“La nuova tC è stata specificamente progettata per il mercato nordamericano e per il brand Scion con l’intento di offrire un livello di stile, prestazioni e controvalore che sarà impossibile battere”.
Sportiva ma con stile L’obiettivo di progetto per la tC è stato quello di offrire una vettura sportiva con uno stile sofisticato e una sorprendente versatilità. La tC appare bassa, larga e slanciata. L’impostazione è quella di una hatchback tre porte con tetto panoramico in cristallo, che rafforza l’immagine di coupè a coda tronca.
Lo stile di tC è ricco dei familiari elementi di identità della famiglia Scion. Elementi del DNA Scion si riscontrano all’interno, con l’illuminazione color ambra, i tessuti dalle tonalità metalliche e gli inserti in legno nell’innovativo pannello strumentazione.
La plancia si ispira…alla carta giapponese! Per la plancia della tC è stato sviluppato un materiale che trae ispirazione dai tradizionali tessuti in carta giapponesi. Al pari di ogni Scion, la tC sarà equipaggiata con tutti i generi di raffinatezza, come ad esempio l’impiego di elementi ammortizzanti per tutte le parti interne mobili, che normalmente si possono trovare solo su vetture di segmento superiore. Il quadrante del termometro è realizzato in alluminio. L’airbag del passeggero anteriore è accuratamente integrato nella plancia, mentre gli interspazi ridottissimi dei componenti interni sono praticamente uguali a quelli della nuovissima coupè Camry Solara.
La tC offre un ottimo standard di comodità all’interno di un abitacolo spazioso. La poltrona del guidatore può essere regolata in altezza ed in lunghezza, con funzione di memoria. I sedili posteriori, frazionabili con funzionalità 60/40, sono dotati di poggiatesta e cinture di sicurezza per tutti e tre i posti. Possono essere reclinati di 45° e regolati in 10 posizioni differenti. Inoltre, quando sia i sedili posteriori che quello del passeggero anteriore sono completamente reclinati, la tC dispone di 2600 mm di lunghezza di carico.
Prestazioni adeguate Le prestazioni si allineano allo stile slanciato della tC. La vettura si propone come una superba stradista, grazie alla sospensione posteriore a doppio braccio oscillante trasversale, ai montanti McPherson sull’anteriore, ai cerchi in lega da 17”, e ai quattro freni a disco con sistema antibloccaggio.
Il motore è un quattro cilindri 2.4 litri in alluminio, dotato del sistema di fasatura variabile intelligente delle valvole VVT-i, capace di 160 Cv. Può essere abbinato a un cambio manuale a cinque marce o a un cambio automatico a quattro rapporti. Per aumentare le prestazioni, verrà successivamente offerto uno speciale kit, sviluppato dal Toyota Racing Development, comprendente un turbocompressore, da installare direttamente in concessionaria. Grazie a questa opzione la potenza sale a circa 200 Cv. E, come sempre avviene per Scion, sarà davvero abbordabile.
Come accade per la xA e l’xB, la Scion verrà offerta con un’unica scelta di rivestimenti. La dotazione di serie comprenderà il tetto panoramico, i cerchi in lega da 17” con finitura grafitata, il climatizzatore, un sistema audio Pioneer ad elevata potenza, cristalli elettrici, chiusura centralizzata ed alzacristalli elettrici, e una console centrale con bracciolo. Materiali fonoassorbenti contribuiscono a mantenere l’NVH a livelli paragonabili a vetture di classe superiore.
“Quando Scion sarà commercializzata in Nord America, a fine giugno, i suoi concessionari rappresenteranno circa il 60% dell’intero totale Toyota”, ha dichiarato Farley. “Il lancio della sport coupè 2005 tC completerà il terzo stadio dell’originale piano strategico di lanci di Scion. Ma non sarà l’ultimo”.

ARTICOLI CORRELATI