Seat Ibiza SportCoupé – Test Drive

Nonostante un percorso un pò troppo monotono (avremmo preferito qualche curva in più), la nuova Ibiza SC ha messo in luce una splendida forma. E’ precisa, maneggevole, e sicura più di quanto ci si possa aspettare da una vettura di queste dimensioni. Ha una frenata potente, ed uno sterzo che è giusto compromesso fra precisione […]

Nonostante un percorso un pò troppo monotono (avremmo preferito qualche curva in più), la nuova Ibiza SC ha messo in luce una splendida forma. E’ precisa, maneggevole, e sicura più di quanto ci si possa aspettare da una vettura di queste dimensioni. Ha una frenata potente, ed uno sterzo che è giusto compromesso fra precisione e facilità nelle manovre a bassa velocità. Il motore 1.6 benzina spinge molto bene, non allunga con la veemenza di certi concorrenti ma dispone di tanta coppia dove serve, ovvero ai regimi medio-bassi. E’ pure silenzioso, e consuma il giusto: 7 litri ogni 100 chilometri sono alla portata dell’utente più screanzato. Sarebbe ottimo venisse abbinato al GPL, nel frattempo accontentiamoci del “promesso” DSG a sette rapporti. In casa diesel, il piccolo 1.4 TDI fa quel che può. Intendiamoci, è un motore orgoglioso, in ottima forma nonostante gli anni passino per tutti, ma sul fronte della elasticità e (soprattutto) della rumorosità il confronto con la concorrenza a quattro cilindri non lascia scampo. Beve sempre poco, questo va detto, ed in quanto a prestazioni pure non delude affatto.

ARTICOLI CORRELATI