USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Seat Léon Cupra – Test Drive

CUP + Racing = Cupra e 240 CV che la fanno scattare da 0 a 100 in 6,4 secondi…

Seat Leon Cupra – Test drive. Madrid – Cupra, la contrazione delle parole Cup e Racing, è per casa Seat il sinonimo di massima sportività. Le Seat che si fregiano di questo logo sono sportive per eccellenza. Ed in questo caso, se possibile, ancora di più dato che siamo in presenza della Seat più potente mai prodotta di serie. Che la Seat da tempo punti sulla sportività è chiaro e risaputo. Corre nel mondiale turismo, ha corso nel mondiale rally, è impegnata nella produzione di mezzi giovani e sportivi, in questo caso anche ricchi di tecnologie e capaci di prestazioni di tutto rispetto.
Tutto questo deve essere visibile dall’esterno, in linea con le richieste dei clienti di questa casa. Ecco allora un frontale con grandi prese d’aria a nido d’ape per permettere, oltre ad una funzione estetica, l’ingresso di una maggior quantità d’aria necessaria per il raffreddamento del motore e dei dischi dei freni anteriori. Nella parte posteriore ciò che maggiormente richiama l’attenzione è la modanatura in colore nero situata nella parte inferiore del paraurti, e che in qualche modo ricorda gli estrattori della Leon WTCC, anche se nella Seat Leon CUPRA la sua funzione è puramente estetica.
Dando uno sguardo al fianco si nota immediatamente che l’altezza dal suolo è ribassata, 14 millimetri rispetto alla versione base e 7 mm rispetto alla FR, la più sportiva prima di questa. Inoltre fanno decisamente spicco i cerchi da 18” con pneumatici 225/40. Le cinque razze doppie permettono di vedere i generosi dischi dei freni e le pinze in colore rosso, tutto ovviamente in linea con l’immagine borsaiola che si è voluto dare. Altri elementi estetici sono gli specchietti retrovisori esterni con i gusci di color nero e il caratteristico scarico ovale in acciaio lucido. Dietro troviamo anche il logo CUPRA nella parte centrale del portellone dove, nel resto delle versioni, appare il nome del modello.
L’interno è decisamente di impatto sportivo nell’immagine e nell’impostazione ma, tutto sommato, anche confortevole. Il poggiatesta è integrato nel sedile e la parola CUPRA in color rosso domina lo schienale, come rosse sono anche le cuciture e le cinture di sicurezza. Partendo dal sedile sportivo della SEAT Leon, quello della CUPRA è stato ottimizzato nel disegno sia della seduta che dello schienale per ottenere la massima tenuta in curva. Inoltre, il telaio incorpora dei supporti d’acciaio addizionali per permettono di sopportare una maggiore forza centrifuga.

TUTTO SU Seat Leon
Articoli più letti
RUOTE IN RETE