Toyota Avensis Verso D-4D: Test Drive

Comoda, spaziosa e parca nei consumi è l'auto ideale per il tempo libero.

Poltrone versatili La Avensis Verso si colloca a metà strada fra una monovolume e una prestigiosa station wagon, disponendo di un abitacolo quanto mai spazioso, grazie alla ridotta altezza del pavimento ed al passo lungo (2825mm). La lunghezza interna (3205mm) assicura ampio spazio per tre file di poltrone ed il vano bagagli. Per la Avensis Verso sono disponibili diverse soluzioni di posti, fino alla versione a sette poltrone prevista per il mercato italiano. Le poltrone della seconda fila possono scorrere avanti e indietro, e al pari di quelle della terza fila sono ripiegabili, abbassabili o completamente removibili per creare uno spazio di carico maggiore, mentre le poltrone anteriori possono essere reclinate o spostate. Le poltrone della seconda e terza fila possono anche essere utilizzate come tavolini per le attività del tempo libero – oppure per leggere o divertirsi con dei giochi, durante i viaggi più lunghi. La Avensis Verso è stata progettata per mettere a disposizione uno spazio di carico sufficiente per il bagaglio di tutti i suoi occupanti. Con le tre file di poltrone in posizione dispone di un bagagliaio di 282 litri di capacità, ricavato nel pavimento, con una soluzione che offre spazio aggiuntivo e sicurezza. Quando vengono rimosse le poltrone della seconda e terza fila, il volume di carico della Avensis Verso è di 2,422 litri (misurati alla sommità del tetto), tanto da trasformarsi in caso di necessita in un seducente commerciale leggero!
Sicurezza al vertice della categoria ùSul piano della sicurezza attiva e passiva la Avensis Verso riprende il know how della Previa. L’obiettivo dei progettisti è stato quello di poter raggiungere il punteggio di quattro stelle nel test NCAP. Gli airbag frontali SRS lato guida e passeggero gli airbag laterali e quelli a tendina fanno parte dell’equipaggiamento di serie. Tutte e tre le file di poltrone dispongono di cinture di sicurezza a tre punti ed ogni poltrona viene fornita di serie con il poggiatesta. Le poltrone anteriori sono dotate del sistema di protezione dal colpo di frusta WIL (Whiplash Injury Lessening) che riduce il pericolo di traumi al collo in caso di tamponamenti a bassa velocità. La Avensis Verso dispone di un sistema di apertura senza chiave, immobilizer motore ed è predisposta per il montaggio dei sistemi di allarme omologati. Le serrature antiscasso di porte e cofano aumentano la sicurezza antifurto.
Nuovi standard di qualità La Avensis Verso è una automobile di qualità superiore in grado di superare i più elevati standard e le attese della clientela europea. Gli interni sono realizzati con materiali soffici al tatto, affidabili nel tempo, confortevoli e con inserti in alluminio (unica scelta per il mercato italiano) e legno a seconda delle preferenze. La sensazione di qualità è rinforzata dall’attenzione al dettaglio e dalla precisione di montaggio di tutti i componenti.
Su strada Guidandola si apprezza la praticità e semplicità con cui ogni comando è stato posizionato e dopo pochi minuti ci si sente già a proprio agio. Ampio spazio e luminosità (particolarmente apprezzabile la versione con il tettuccio apribile), rendono il viaggio confortevole dia per il conducente che per i passeggeri. Utilizzandola tranquillamente offre grandi contenuti di comfort di guida e certamente la versione a benzina brillerà maggiormente in acustica. Sul versante delle prestazioni la Avensis Verso dichiara 110 CV ed una coppia di 250 Nm a 2000 giri, che si traducono in un temperamento autostradale virtuoso dove la lancetta potrebbe arrivare (se lo permettesse il codice della strada) ai 180 km/h, evidenziando che in 12,5 secondi si arriva a 100 orari con partenza da fermo. L’equipaggiamento è completo ed il rapporto qualità prezzo gioca a favore della Verso 4D4, offerta a 25.041 euro, ricordando che la sorella a benzina ne chiede 23.991. Un modello quindi decisamente valido con un design più che gradevole, interni curati quanto luminosi, una meccanica moderna e prestazioni ai vertici della categoria, potendo sfruttare il vantaggio di essere a metà strada fra una wagon ed una monospace.

Toyota Avensis Verso D-4D: Test Drive. Toyota non sbaglia un bersaglio. Il grande pubblico è infatti positivamente attratto dal “piccolo genio” della Yaris e dall’ultima nata, Corolla. Quest’ultima sta già spopolando e dando filo da torcere alla stessa VW Golf, che scotta l’attesa della nuova generazione che tarda ad arrivare. L’ Avensis Verso si propone come una nuova protagonista del segmento centrale del mercato delle monovolume ed è stata progettata per poter ospitare comodamente, come abbiamo potuto verificare, fino a sette persone. La nuova Avensis Verso si indirizza a quei consumatori che desiderano un abitacolo spazioso con ottima visibilità, massima flessibilità delle poltrone e prestigio, il tutto abbinato a un’automobile con prestazioni brillanti e consumi ridotti.
Tecnologia d’avanguardia La Avensis Verso usufruisce di una progettazione accurata con il ricorso alla più avanzata tecnologia Toyota. E’ leggera e robusta, agile e stabile ed ha una dotazione di sicurezza attiva e passiva che la pone ai vertici della categoria. Avensis Verso è disponibile con due motorizzazioni, entrambe di due litri di cilindrata: il 2.0 VVT-i (Variable Valve Timing – intelligent) a benzina e il recentissimo 2.0 D4-D turbo diesel che abbiamo testato per oltre 3.000 km. Siamo rimasti positivamente sorpresi per la comodità e la spaziosità della vettura, un po’ perplessi invece per quanto riguarda la sonorità del propulsore, che per contro si è rivelato assai parco nei consumi. La Avensis Verso spinta da un Diesel common rail vanta infatti una media di 6,5 litri/100 km nel ciclo combinato. Il motore D4-D sviluppa la potenza massima di 116 cv /85kW a 4000 giri/min, mentre la coppia massima di 250Nm è disponibile tra 1800 e 3000 giri/min. La velocità massima è 180 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 12,5 secondi, assicurando sorpassi veloci. L’altezza della vettura, se premia l’abitabilità paga però lo scotto di una maneggevolezza ed una stabilità che costringe a guidare con prudenza in caso di vento forte o su fondi con scarsa aderenza. L’impiego della migliore tecnologia ha permesso di ridurne il peso a circa 1500 kg a seconda dei modelli, segnalando che è fra i più bassi del segmento di appartenenza, senza aver ovviamente compromesso la sicurezza. Eccellenti sono le prestazioni dell’impianto frenante, come verificato durante nel test che conferma la validità degli AMS, effettuati internamente da Toyota ,che hanno dimostrato che la Avensis Verso ha distanze di arresto più ridotte rispetto a tutte le altre MPV, grazie ai dischi da 15 pollici sulle quattro ruote ed al sistema di distribuzione della forza frenante di serie.

8 Foto

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/toyota-avensis-verso-d-4d-test-drive_1220/

Vuoi tenerti aggiornato su Toyota Avensis?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Continua
Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis