Toyota Land Cruiser: Test Drive

Lungo il tragitto abbiamo potuto apprezzare il navigatore satellitare “Full Map”. Si tratta di uno strumento valido e preciso, completo ed affidabile, utile per non perdersi e non perdere tempo. Si imposta in modo molto intuitivo e beneficia di una mappatura ben particolareggiata ed un sacco di info utili per il viaggiatore: si va dai […]

Lungo il tragitto abbiamo potuto apprezzare il navigatore satellitare “Full Map”. Si tratta di uno strumento valido e preciso, completo ed affidabile, utile per non perdersi e non perdere tempo. Si imposta in modo molto intuitivo e beneficia di una mappatura ben particolareggiata ed un sacco di info utili per il viaggiatore: si va dai benzinai più vicini in caso di “panico” da riserva ai ristoranti più comodi per far fronte ad un improvviso “attacco” di fame in terra sconosciuta: seleziona il ristorante e la voce ti guida!
La gamma italiana si articola su sei modelli derivanti dalla combinazione dei due stili di carrozzeria, tre e cinque porte, a 5 e 8 posti, con gli allestimenti base, Sol ed Executive (solo per il 3 porte). La versione Wagon, è invece caratterizzata da misure leggermente più compatte rispetto al 5 porte standard.
Il nuovo Land Cruiser sarà commercializzato dal 1 Dicembre 2002 con prezzi che variano da 34.600 Euro per la versione 3 porte, fino a 43.500 per il top di gamma.
Ma vediamo ora nel dettaglio le caratteristiche di questo bel 4×4.
La motorizzazione su cui si punta è la versione diesel, che copre buona parte del totale mercato nel settore, con il quattro cilindri 3.0 litri D-4D ad iniezione diretta common rail sovralimentato, con turbina a geometria variabile e intercooler da 163 Cv e con un valore di coppia di 343Nm costanti tra i 1600 e i 3200 giri. E’ però in arrivo anche un potente benzina 4 litri…
Gli equipaggiamenti Ricche e complete le dotazioni corrispondenti ai tre livelli di equipaggiamenti. Per il Land Cruiser 3 e 5 porte la dotazione di serie comprende, oltre alla trazione integrale permanente, standard per tutta la gamma, il differenziale centrale Torsen e posteriore bloccabili manualmente, freni a disco anteriori e posteriori autoventilanti, il servosterzo, ABS+EBD+BA, cinture di sicurezza a 3 punti di ancoraggio, con quelle anteriori con pretensionatori e limitatore di forza, airbag frontali lato guida e lato passeggero, barre antintrusione nelle portiere, piantone del volante collassabile, proiettori anteriori alogeni, fendinebbia anteriori integrati. A livello funzionalità e comfort, sono di serie i retrovisori esterni regolabili, retraibili e riscaldabili elettricamente e in tinta carrozzeria, il sintolettore a cassette con 6 altoparlanti, la copertura del vano bagagli, l’immobilizer, la chiusura centralizzata delle porte e del portellone posteriore, il volante regolabile in altezza e profondità, il climatizzatore manuale, la seconda fila di sedili abbattibili separatamente 60/40, le barre portatutto sul tetto, la griglia radiatore cromata, i retrovisori esterni in tinta carrozzeria. I cerchi sono in acciaio e montano pneumatici 225/70 R17.
Nella versione Sol, 3 e 5 porte, abbiamo in più gli airbag laterali/tetto anteriori e posteriori, il cruise control, gli inserti tipo legno e in alluminio sui pannelli laterali e sulla consolle centrale, il climatizzatore automatico con regolazione separata destra/sinistra, il sintolettore a cassetta con caricatore CD a 6 dischi con 9 altoparlanti, il volante rivestito in pelle, paraurti e protezioni laterali in tinta carrozzeria, i passaruota maggiorati, le pedane laterali e i cerchi in lega con pneumatici 265/65R17. Il cambio è il 5 marce meccanico, a disponibile a richiesta la trasmissione automatica a 4 marce e il riduttore delle velocità.
Al top della gamma troviamo il Land Cruiser Executive, disponibile unicamente con la carrozzeria a 3 porte, e il Land Cruiser Wagon. Esternamente un po’ più eleganti grazie all’assenza delle barre sul tetto, queste versioni sono disponibili con il cambio automatico a 4 rapporti e riduttore con un equipaggiamento completo che prevede in più gli interni in pelle, il controllo della stabilità e della trazione (VSC+A-TRC), il sistema elettronico di antislittamento in salita (HAC), il sistema elettronico di antislittamento in discesa (DAC) e la strumentazione del tipo Optitron retroilluminata. Sono inoltre una esclusiva del Land Cruiser Wagon, le sospensioni semi attive di seconda generazione TEMS per la regolazione dell’altezza da terra, con ammortizzatori pneumatici. Tra gli optional, la vernice metallizzata e il tetto apribile elettrico per tutti i modelli, il navigatore “Turn-by-Turn” ed il navigatore “Full Map” per il Land Cruiser Executive e Wagon. Per le versioni 5 porte è disponibile la terza fila di sedili.

ARTICOLI CORRELATI