Ultimissime: Buick Riviera Concept

Stravolge gli stilemi tipici del marchio americano

Buick Riviera Concept. La globalizzazione avanza senza sosta ed adeguarsi all’accelerazione dell’economia globale è l’inevitabile mission di ogni costruttore, pena la perdita progressiva di posizione e di vendite. Anche Buick raccoglie la sfida e presenta al Shanghai Auto Show una concept car che stravolge il consono trend estetico cui ci aveva abituato. Buick Riviera Concept è un prototipo nato dal General Motors’ Pan Asia Technical Center situato proprio in Cina, segno evidente di come questo mercato faccia gola un po’ a tutti. Si presenta come un aggressivo coupé 2+2, dalle linee decisamente grintose, in un dinamismo visivo che vuole catturare l’occhio al primo sguardo, osando un po’ con certi ritrovati estetici davvero interessanti. Le porte ad ali di gabbiano, i LED a profusione, il logo centrale retroilluminato, il disegno sfuggente dei gruppi ottici e gli interni rivestiti con un peculiare vellutino azzurro, rendono questa concept un accurato gioco di immagine, un biglietto da visita promettente.

A quanto pare non è prevista una commercializzazione di una possibile vettura di serie derivata da questo prototipo, diciamo pure che la vedremo girare i vari saloni internazionali finché non verrà soppiantata da un’altra concept, a meno che l’accettazione del pubblico non sia tale da spingere i vertici americani a riconsiderare le loro decisioni.
Per ora gustatevi la nostra fotogallery e diteci cosa ne pensate attraverso lo spazio dedicato ai commenti.

ARTICOLI CORRELATI