Ultimissime: Fisker Hybrid

Sportiva, ecologica e possibile?

Fisker Hybrid. Se ci seguite assiduamente avrete già sentito parlare di tale Henrik Fisker, o meglio ricorderete i capolavori da lui creati: BMW Z8, Aston Martin DB9 e V8 Vantage portano infatti la firma del designer tedesco che, affiancato da Bernhard Koehler, ha fondato la Fisker Coachbuild.

Dalla sua matita, e dalla tecnologia della Quantum Fuel Systems Technologies Worldwide, sembra destinata a svilupparsi una elegante berlina-coupè a quattro posti, con propulsione ibrida. il tradizionale motore, a benzina o diesel, viene affiancato da un’unità elettrica attraverso il “Quantum Drive”: ne risultano prestazioni interessanti, anche se purtroppo sconosciute, e livelli ridotti di emissioni e consumo.

L’autonomia in modalità elettrica è di circa 80 chilometri, che salgono a quota 1.000 chilometri in abbinamento al motore termico. La produzione iniziale, dopo la presentazione al prossimo Salone di Detroit, prevede circa 15.000 esemplari annui ad un prezzo inferiore ai 100.000 dollari.

ARTICOLI CORRELATI