Volkswagen Magellan

La fantasia non manca al Gruppo tedesco come dimostra questa concept a metà strada fra SUV ed MPV e spinta da un 8 cilindri da 275 CV. Originale fuori e davvero bella dentro!

Volkswagen Magellan. Detroit ha portato poche novità pronte per essere commercializzate dopo pochi giorni, ma una infinità di splendide idee per un futuro più o meno immediato. Fra le più interessanti bisogna certamente annoverare la crossover del Gruppo VW, che risponde con grande fantasia alle recenti provocazioni di PSA, Mercedes e molte marche statunitensi. Questa concept car unisce infatti le caratteristiche fuoristradistiche di una Suv, la capacità di carico di una station wagon e la versatilità di una monovolume. Il risultato è un’automobile che ambisce a definire i parametri di una nuova classe di vetture, adatte all’esplorazione del mondo. E il nome del grande navigatore portoghese Magellan scelto da Wolkswagen vuole indicare questa sintesi e queste ambizioni. La Magellan monta un motore otto cilindri da 275 cavalli (il W8 che gia equipaggia alcuni modelli top del Gruppo), abbinato alla trazione integrale ed alle sospensioni pneumatiche, con ammortizzatori attivi che assicurano una guida sicura quanto performante. Le dimensioni (lunghezza 4.685 mm, larghezza 1.860 e altezza 1.620), hanno consentito di ottenere interni spaziosi degni di un’ammiraglia. Cruscotto e strumentazione sono alloggiati in una barra orizzontale sospesa tra i due montanti anteriori. Il risultato finale ci sembra decisamente positivo e le immagini sono certamente più eloquenti di tante parole. I posti totali sono 6 disposti su 3 file, segnalando che un sistema di binari consente di cercare la posizione ideale dei sedili. Da registrare inoltre che il sistema di navigazione satellitare “GPS to go” in dotazione può essere tolto dalla sua sede e utilizzato fuori dall’auto. L’estetica è caratterizzata da linearità delle forme e non fa dimenticare il fatto che la Magellan è un crossover che può essere abbinata ad un rimorchio dal look spaziale, dove ospitare attrezzature sportive o un ufficio mobile multimediale! Con la Magellan si può quindi partire alla scoperta di nuovi mondi e fra i primi viaggi, suggeriamo un tour completo dell’Australia che questo mezzo potrebbe affrontare magnificamente.

ARTICOLI CORRELATI