Volkswagen Polo by Abt

La nuova Polo TDI scopre un’anima sportiva e 95 CV, grazie a questo inesauribile tuner tedesco.

Volkswagen Polo by Abt. L’ultima compatta di casa Volkswagen non poteva certo passare inosservata agli occhi dei preparatori di tutto il mondo. La Abt Sportsline, famosa azienda di “tuning” tedesca specializzata in elaborazioni di vetture del gruppo Volkswagen, è stata la prima a proporre un kit di elaborazione per la nuova Polo. La base di partenza è quella di una vettura tranquilla e dal design elegante; ampio raggio d’azione, quindi, alla fantasia della Abt Sportsline che nel kit prevede modifiche di rilievo in ogni settore. L’estetica è stata rivista in chiave ovviamente sportiva. Rinnovato il frontale, dove fa bella mostra di sé una nuova e grintosa griglia-radiatore dal design “minimalista” ed un nuovo paraurti più basso e aggressivo dotato di generose prese d’aria per il raffreddamento. Anche il posteriore della vettura è stato rivisto con l’adozione di un nuovo paraurti, più basso e “bombato”, che sembra accarezzare uno sportivo scarico doppio tubo cromato. Inedito pure lo spoiler sul lunotto, che integra la terza luce di stop. Non poteva certo mancare un set di ruote in lega: sono disponibili quattro modelli con misure variabili da 15 a 17 pollici. Notevole la dimensione degli pneumatici, 205/40r17 nel caso di ruote da 17×7.5 pollici. Per quanto riguarda l’assetto, i tecnici della Abt Sportsline prevedono un abbassamento della vettura di 40mm che, abbinato alle generose dimensioni delle ruote, conferisce alla Polo una stabilità e una tenuta di strada di elevato livello oltre che un aspetto di vettura “pronta-pista”. Anche il motore è stato ovviamente ritoccato e molto curiosa è la scelta del tipo di motorizzazione sulla quale concentrare le “cure”: non si tratta infatti di una motorizzazione a benzina, ma della motorizzazione turbodiesel – 1400cc, tre cilindri, originariamente dotato di 55kw (75cv) – portata per l’occasione alla notevole potenza di 70kw (95cv). Da notare che, stando ai dati forniti dal produttore, l’incremento di kw non influenza negativamente i già bassi consumi del piccolo propulsore tedesco. Per maggiori informazioni sul kit potete visitare il sito www.der-abt.de .

ARTICOLI CORRELATI