Volvo al Motor Show di Bologna 2006

La compatta C30 regina dello stand svedese

GUARDA IL VIDEO

Lo Stand Volvo al Motorshow di Bologna è quasi interamente monopolizzato dalla nuova compatta C30, anche se la muscolosa XC90 Sport non passa di certo inosservata.
La C30 segna, infatti, il gradito ritorno del marchio svedese nel vasto segmento delle medie due volumi e nasce con un obiettivo preciso: lanciare il guanto di sfida alle altre compatte premium quali Audi A3, BMW Serie 1 ed Alfa 147.
La linea dell’inedita baby-Volvo mantiene intatte le caratteristiche di sportività del prototipo SCC, a partire dal frontale in pieno family feeling con la wagon V50, impreziosito dallo spoiler inferiore opzionale in tinta contrastante con il resto della carrozzeria. Nello stesso stile le bandelle sottoporta, che rifiniscono una fiancata estremamente sobria, in cui si sottolinea l’indole aggressiva della vettura attraverso la linea di cintura piuttosto alta. Le novità più interessanti riguardano la vista posteriore, caratterizzata dai parafanghi larghi su cui si “appoggia” il lunotto. A raccordare i due elementi si notano dei gruppi ottici allungati sui montanti come nelle wagon svedesi, mentre lo spoiler inferiore integra due terminali di scarico circolari.
Nel complesso una sagoma originale, che rivisita i temi dello stile Volvo con un’accezione più sportiveggiante. Scelta che sembra proprio azzeccata per potersi confrontare con le rivali più agguerrite del segmento, puntando su linee innovative e su un design accattivante. Ampia la scelta di motori con potenti versioni di punta alimentate sia a benzina che a gasolio, come il T5 da ben 220 CV ed il D5 diesel da 180 CV. I tre allestimenti disponibili consentono di ottenere l’auto ideale per le proprie esigenze, arrivando a fare della C30 Summum una piccola ammiraglia.
L’altra stella dello stand Volvo è senza dubbio l’inedita XC90 Sport. Questa nuova versione presenta modifiche al telaio (più rigido), agli ammortizzatori, alle barre antirollio e allo sterzo, senza dimenticare alcuni ritocchi estetici che ne rendono più accattivante la linea. Più nel dettaglio, questa grintosa SUV offre una gamma di motorizzazioni che comprende il V8 benzina 4.4 litri da 315 CV, il nuovo sei cilindri benzina 3,2 litri da 238 CV e il turbodiesel D5 di ultima generazione da 185 CV. Volvo XC90 Sport non è sportiva solo in termini estetici. Il telaio, come si diceva, è stato definito per aumentare il piacere di guida più genuino. Gli ammortizzatori e le barre antirollio sono più rigidi per offrire una maggior stabilità in curva. Anche lo sterzo è stato adattato per garantire una risposta più veloce. Inoltre, il sistema autolivellante Volvo Nivomat è di serie sui modelli a cinque e sette posti ed è stato ottimizzato per offrire maggior stabilità e controllo. Volvo XC90 Sport viene presentata in un colore specifico per questa variante, Rosso Passione, con doppio scarico cromato e cerchi in lega da 19” che ben esprime la sua indole sportiva.

ARTICOLI CORRELATI