BMW i8 video spia dei test invernali al Circolo Polare Artico

La sportiva ecologica di BMW prosegue il suo programma di sviluppo e viene sorpresa in nord Europa impegnata nei suoi test di affidabilità

BMW i8: test al Circolo Polare Artico
Per un’auto ibrida che sfrutta un pacco batterie non c’è niente di più importante della loro efficienza. Per questo i tecnici tedeschi hanno trascorso l’inverno al Circolo Polare Artico con un prototipo della BMW i8.
Obiettivo del team di collaudatori, quello di verificare come funzionano le batteria ed il sistema ibrido in condizioni estreme come per esempio le temperature che si misurano in quella zona del nord Europa.

Motore della eco – diesel i8
Il cuore della i8 infatti è un tre cilindri diesel accoppiato al motore elettrico “Hybrid Synchronous” posto tra le ruote anteriori e ad un altro motore elettrico lungo l’asse posteriore. La potenza massi ma è di circa 330 CV che permettono alla coupè ibrida di uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,8”.
Durante i suoi primi test, i8 avrebbe registrato un consumo di circa 3,7 l/100km ed emissioni di CO2 pari a 99g/km.
Utilizzando solo la carica elettrica, la BMW i8 ha un regime di autonomia di 35 km.

Video spia della BMW i8

ARTICOLI CORRELATI