C5 Aircross Hybrid Concept: Citroën verso un futuro elettrico

C5 Aircross Hybrid Concept: Citroën verso un futuro elettrico - Foto  di

La Concept Citroën preannuncia un’offerta di mobilità elettrificata generalista, versatile e adatta a tutti i clienti

Con Nuovo SUV Citroën C5 Aircross Hybrid Concept, Citroën segna il passaggio a una gamma ampliata che, coniugando i motori termici performanti ad un’offerta elettrica mirata, si arricchirà entro il 2020 di proposte 100% elettriche e di offerte ibride ricaricabili. La futura versione PHEV (plug-in-hybrid electric vehicle) del SUV C5 Aircross, commercializzata all’inizio del 2020, sarà il primo modello della Core Model Strategy che porterà entro il 2023 all’80% della gamma con un’offerta elettrificata, e al 100% nel 2025. A partire dal SUV C5 Aircross, tutti i nuovi modelli lanciati dal Double Chevron disporranno di un’offerta elettrificata, segno dell’impegno di Citroën per una transizione energetica responsabile, che presenti, nella fascia centrale del mercato, offerte mirate agli usi di ognuno.

 

Nuovo SUV Citroën C5 Aircross Hybrid Concept è una proposta versatile, adatta a tutti i clienti. Dispone infatti sia dei vantaggi della modalità ZEV in città, per i percorsi di tutti i giorni, che del motore termico per i tragitti più lunghi, nei quali evadere dalla quotidianità.

 

La richiesta di un ibrido ricaricabile proviene sia dai privati che dalle aziende che condividono la stessa esigenza di ottimizzare i costi di utilizzo. Due profili cliente che hanno occhi di riguardo per la transizione energetica, nell’ottica di motorizzazioni volte al risparmio e alla performance.

 

L’ibridazione offre il piacere di guidare nel totale silenzio, senza emissioni di CO2, ma anche la possibilità di guidare fino a 50 km in modalità ZEV, un’autonomia in modalità elettrica adatta alla maggior parte dei percorsi quotidiani e fino a 135 km/h, evitando di usare il motore termico per la maggior parte dei tragitti quotidiani. Questa modalità permette di accedere alle zone a traffico limitato delle città, sempre più soggette al divieto di ingresso per i veicoli termici, nell’ottica di una maggiore mobilità.

ARTICOLI CORRELATI