Elon Musk blocca il programma premi Tesla Referral

Il Programma Tesla Referral termina il 31 gennaio. L'arrivo della Model 3 e le vendite quasi decuplicate hanno indotto Elon Musk a interrompere il modello di business partito nel 2015.

Dopo oltre 3 anni di attività, il servizio Tesla Referral terminerà il 1 febbraio. Ad annunciarlo è stato direttamente Elon Musk sul social network Twitter: il fondatore di Tesla Motors ha pertanto confermato che l’ultimo giorno valido per presentare un amico – o meglio una persona intenzionata all’acquisto di una Tesla – sarà il 31 gennaio. Lanciato per la prima volta nel 2015 per incoraggiare la diffusione delle vetture del Marchio statunitense, il Programma Referral nel corso degli anni ha subito alcune variazioni e ora giunge alla fine del suo ciclo vitale.

Un’idea geniale e inedita nel panorama automobilistico che è servita a Tesla per trasformare i suoi clienti in degli ambassador che in alcuni casi sono diventati migliori dei propri venditori. Il progetto Referral offriva infatti un grosso vantaggio al nuovo cliente pari alla ricarica illimitata della propria vettura in tutta la rete Supercharger Tesla anche se avesse cambiato proprietario. Da fine 2016 la ricarica illimitata valeva finchè si restava proprietari della vettura per poi frenare bruscamente offrendo 400 kW all’anno per poi ritornare a 6 mesi di ricarica che diventavano 9 se non si provava la vettura ma con il paracadute che se poi non ti piaceva la potevi restituire senza alcuna penalizzazione.

Vantaggio per il nuovo cliente, ma vantaggio anche per gli owners con premi decisamente interessanti come un wallbox personalizzato, treni di ruote in lega da 21″ o 22″ con pneumatici supersportivi fino agli accumulatori Tesla visto che Tesla non produce solo auto, ma con Space X spedisce coi i suoi razzi satelliti sullo spazio in attesa di andare su Marte e con SolarCity è leader nordamericano nel fotovoltaico producendo pannelli, tegole ed accumulatori con cui ha realizzato sistemi che hanno reso autonomo un villaggio in Nuova Zelanda ed ora dovrebbe rendere green le isole dell’Egeo della Grecia…

L’arrivo della Tesla Model 3 ha evidentemente “sballato” il sistema referall visto che i numeri delle vendite si sono decuplicati e con loro gli stessi premi che hanno probabilmente mandato in tilt la struttura spaventando lo stesso Elon Musk che con un semplice twit ha eliminato un modello di marketing che molti competitors stavano studiando e cercando di imitare.

Noi stessi, con la nostra Model S abbiamo impiegato 12 mesi per terminare il nostro carnet di Referral (2 X e 3 S 100D full optional) mentre i successivi 5 li abbiamo bruciati in un mese grazie alla Model 3, sospettando che il timore che ha mosso Musk fosse che il suo “livello segreto” dedicato a chi avesse ceduto più di 5 referral come noi fosse di poter conquistarsi troppo facilmente la Tesla Roadster attesa per il 2020 il cui valore è attorno ai 200.000 euro! Ogni Referral ti offre infatti il 2% di sconto per acquistare la nuova sportiva elettrica che scatta da 0 a 100 in meno di 2 secondi pari quindi ad uno sconto di 4.000 euro ma se ne raggiungi 50 la Roadster è tua gratuitamente e con migliaia di Model 3 in arrivo si sono accorti che forse stavano rischiando grosso.

Model 3 si vende da sola e per evitare che qualcuno possa optare per la ben più bella e completa Model S, sempre con un twit, Elon Musk ha eliminato la S75 che ha la stessa potenza di batterie della Model 3 il cui prezzo per la Top era molto vicino alla S75.

Ora il CEO Elon Musk decreta il taglio del programma e conferma ai clienti che hanno tempo sino al 31 gennaio per ottenere 6/9 mesi di accesso gratuito alla rete Supercharger con la loro nuova Model 3, S o X. Una volta resettato il sistema, siamo sicuri che arriverà un nuovo Twittter da Musk perchè perdersi il supporto degli owners Tesla con la struttura leggera scelta dal californiano sia poco producente, ma certo è comprensibile che non puoi guadagnare 3/4000 dollari per ogni Model 3 e perderne altrettanti in premi!

Se volete approfittare dei 9 mesi di ricariche gratuite ed illimitate ricordiamo il nostro codice referral (carlo8343) che dovete semplicemente comunicare ad un centro Tesla oppure usate questo link che vi permette di configurare direttamente la vostra Model 3: https://3.tesla.com/it_IT/model3/design?referral=carlo8343&redirect=no#battery

Anche se non volete comprare una Model 3 vi suggeriamo di linkare e vedere la differenza fra ordinare una vettura tradizionale ed una Tesla che ha solo due Store in Italia a Milano e Padova in attesa che arrivi il terzo a Roma!

Avete ancora due settimane e poi pagherete 0,25 centesimi per kWh che è esattamente la metà di Enel X con la differenza che il Supercharger Tesla carichi a 120 kW mentre Enel per le Tesla con adattatore vanno a 50 kW oppure si fermano a 22kW. Nel nostro caso aver superato i 60.000 km senza alcuna spesa di rifornimento ci ha permesso di pagare il canone leasing col sorriso.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE