Kia e-Soul: il crossover 100% elettrico

La Kia e-Soul è disponibile in due versioni: long-range da 64 kWh e standard da 39.2 kWh, con un'autonomia in grado di raggiungere i 452 chilometri con una singola carica. Disponibile da metà 2019, non sono ancora stati resi noti i prezzi

Nel ring della mobilità elettrica sale anche Kia che è pronta a lanciare la nuova Kia e-Soul addirittura in due versioni: long-range da 64 kWh e standard da 39.2 kWh, con un’autonomia elettrica in grado di raggiungere i 452 chilometri con una singola carica. La e-Soul offre fino al 30% in più di efficienza energetica rispetto al modello top seller di segmento in Europa e permette agli occupanti di essere sempre connessi grazie al nuovo sistema Uvo Connect. Disponibile di serie anche il sistema di ricarica rapida Combined Charging System (CCS).

Kia e-Soul: com’è fatta

Kia punta forte sulla e-Soul per ridefinire i canoni del segmento dei crossover (in questo caso a zero emissioni) grazie a un design che unisce carattere e praticità, oltre a tutti i vantaggi legati al fatto di utilizzare una motorizzazione full-electric. L’esterno è completamente nuovo, ma fedele alle linee originali del modello. Sulla nuova versione sono presenti anche i fari a LED integrati nel frontale. Gli inediti paraurti anteriori e posteriori dall’aspetto liscio e levigato aumentano l’aerodinamicità e l’efficienza. Inedito anche il frontale inedito, disegnato al fine di integrare lo sportello di ricarica posizionato sul lato guidatore, armoniosamente inserito nella linea della vettura. I fendinebbia ridisegnati e con tecnologia LED sostituiscono quelli rotondi della precedente Soul EV. La nuova e-Soul è lunga 4.195 mm – 55 mm in più rispetto alla precedente generazione – e ha un passo di 2.600 mm (+30 mm) e uno sbalzo anteriore cresciuto di 15 mm.

La vettura presenta anche dei bei cerchi in lega da 17 pollici a cinque razze. Le forme della parte posteriore sono più morbide, arrotondate, grazie anche ai paraurti riprogettati che ospitano nuovi e accattivanti gruppi ottici a LED. Le colorazioni disponibili sono sette e a queste si aggiungono altre sette combinazioni bicolore, che miscelano toni vivaci con tonalità metalliche per il tetto e le calotte degli specchietti retrovisori esterni. A richiesta è disponibile il SUV Pack, che sottolinea ulteriormente l’animo crossover di e-Soul con l’aggiunta di passaruota più audaci e inediti inserti alla base delle portiere, oltre allo skid plate “para-motore” alla base del paraurti anteriore. L’abitacolo di e-Soul è equipaggiabile, a richiesta, con il Sound Mood Lighting che permette di avere una fonte di luce soffusa sui pannelli delle porte, caratterizzati in questo caso da una speciale finitura 3D nella parte superiore.

Kia e-Soul: motorizzazioni e prestazioni

Due le versioni completamente elettriche di Kia e-SAOUL, long-range da 64 kWh e standard da 39.2 kWh. Le prestazioni su strada sono migliorate, grazie a motori elettrici significativamente più potenti che forniscono fino a 395 Nm di coppia, il 39% in più rispetto alla precedente versione elettrica. La versione di e-Soul con batteria da 64 kWh long-range è equipaggiata con un motore elettrico da 150 kW (204 CV) e dispone di un’autonomia massima fino a 452 chilometri (sul ciclo combinato WLTP). Il consumo energetico della batteria da 64 kWh è di soli 157 Wh/km sul ciclo combinato WLTP; si tratta di performance del 24% più efficienti rispetto all’attuale modello elettrico più venduto in Europa. Il consumo energetico in ambito urbano è pari a 109 Wh/km (ciclo urbano WLTP).

La versione da 64 kWh di e-Soul accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi. La versione mid-range da 39,2 kWh ha un motore elettrico con una potenza di 100 kW (136 CV) in grado di percorrere fino a 277 km con una singola carica. Il sistema di ricarica rapido Combined Charging System (CCS) è di serie su entrambi i modelli e consente di accorciare notevolmente i tempi per la ricarica delle batterie che possono essere ricaricate dal 20 fino all’80% della capacità in soli 42 minuti (utilizzando un sistema fast-charger da 100 kW). Kia e-Soul è dotata di una gamma di tecnologie di recupero energetico per massimizzare l’autonomia. Fra queste, il sistema a pompa di calore ad alta efficienza energetica recupera il calore residuo dal sistema di raffreddamento della vettura, abbassando l’assorbimento energetico.

e-Soul dispone inoltre dell’innovativo sistema individuale di climatizzazione Kia, che disattiva la ventilazione dell’abitacolo alla sorgente verso tutti i sedili tranne quello del guidatore. Grazie al sistema Drive Mode Select è possibile adattare l’auto allo stile di guida preferito o alle condizioni della strada scegliendo tra quattro modalità di guida: Eco, Comfort, Sport ed Eco +. La nuova e-Soul è la prima generazione di Soul ad adottare le sospensioni posteriori multi-link completamente indipendenti.

Kia e-Soul: c’è anche il sistema Uvo Connect

Kia e-Soul è tra i primi modelli per mercato europeo che la casa offre con l’innovativo Uvo Connect, il sistema che permette ai passeggeri di rimanere sempre connessi e di poter accedere a un’ampia gamma di informazioni preziose durante il viaggio, come le informazioni sul traffico in tempo reale, alle previsioni meteo, ai punti di interesse e alla disponibilità di parcheggi pubblici. Accessibile tramite il nuovo display touchscreen da 10,25 pollici (optional) o da uno smartphone, Uvo Connect dispone del sistema Kia Live che utilizza una Sim card dedicata per mantenere l’auto connessa e aggiornata in tempo reale.

Uno, compatibile su smartphone Android e Apple, permette anche di accedere a dati diagnostici sulla propria auto e sui viaggi, oltre alla possibilità di attivare una gamma di funzioni da remoto come il pre-riscaldamento o pre-raffreddamento dell’abitacolo, oppure inviare l’itinerario di viaggio, verificare l’autonomia, controllare la posizione del proprio veicolo e accedere ai report e alle notifiche diagnostiche fornite dai sistemi di bordo. Il nuovo sistema di navigazione touchscreen con schermo da 10,25 pollici è dotato di connessione Bluetooth “multi-connection” che permette agli occupanti di collegare due dispositivi mobili contemporaneamente e di accedere alle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. La tecnologia “split-screen” permette inoltre di visualizzare contemporaneamente sullo schermo informazioni diverse, con la possibilità di personalizzare il sistema con una serie di widget dedicati

Kia e-Soul: quando e come averla

Prodotta nello stabilimento coreano di Gwangju, la nuova e-Soul sarà in vendita dal secondo semestre del 2019. I prezzi saranno comunicati con l’approssimarsi della data di commercializzazione.

ARTICOLI CORRELATI