Niente auto veloci per i giovani… la proposta del Governo!

Esami della patente più selettivi?

 

 

 

$FOTO(NORMALE,style=”border:0px;float:left;margin:0px 5px 0px 0px”)

Il ministro Bianchi scuote gli aspiranti neopatentati parlando di progetti di revisione degli esami per la patente, il tutto da realizzare entro il 2007. L’idea è quella di vietare le auto troppo potenti ai neopatentati nei primi anni di guida (probabilmente nei primi tre), garantendo così un periodo sufficientemente largo di prova su strada prima di impugnare la leva del cambio di vetture oltre una certa soglia di potenza (i parametri sono ancora tutti da stabilire); in altri Paesi questo provvedimento esiste già e viene chiamato patente training. A questo si aggiunge poi, allo scadere dei tre anni di “patente training”, un esame facoltativo che, una volta superato, permetterà al giovane patentato di “accedere” a modelli di auto più potenti.
Infomotori.com chiede la vostra opinione su questa proposta (per ora solo verbale) dell’attuale Governo, lanciando il seguente “sondaggio”: a voi la parola!

 

 

$LOOP(LISTA,1,1,select * from sondaggi where id=§FONTE§)

 

Commenta questo articoloCommenta questo articolo[]

I sondaggi di Infomotori

 

$LOOP(ARTICOLO,novità,1,6)

 

Altri sondaggi >>
$BANNER(quadrato,style=”border: 0px;margin:1px”,target=”_blank”)

Avvertenza


Opinioni & Sondaggi di Infomotori.com non hanno valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente.
Hanno pertanto il solo scopo di permettere ai nostri lettori di esprimere la loro opinione su temi di attualità legati al mondo dei motori. Le percentuali non tengono conto dei valori decimali. In alcuni casi, quindi, la somma può risultare superiore a 100.

ARTICOLI CORRELATI