USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Sicurezza stradale – Controllo gomme

Italiani poco attenti alla manutenzione dei pneumatici

L’allarme è lanciato da Assogomma, Federpneus e Automobil Club (sempre attenta all’educazione dell’automobilista) a seguito degli oltre 10.000 controlli effettuati dalla polizia stradale.
Il dato emerso è allarmante: gli Italiani non si occupano della manutenzione delle gomme della loro auto, disattenzione che fa aumentare il rischio di incidenti di ben quattro volte.

Su 10.000 controlli della Polizia, svolti normalmente sulle strade, la percentuale di auto fermate che presentavano danni visibili ai pneumatici era del 2,7%, tale percentuale aumentava quasi di quattro volte per i rilevamenti in caso di incidente fino ad arrivare al 9,3%.

La prima causa riscontrata è la mancata manutenzione a seguito di un incidente, solitamente l’automobilista ripara la carrozzeria,danni evidenti e estetici, trascurando i pneumatici.Questo comportamento è il principio di nuovi incidenti.

Altro dato interessante riguarda l’omologazione dei pneumatici, auto che risultano non omologati nell’1,7% dei casi, mentre in caso di incidente questa percentuale sale al 2,3%.
Le percentuali hanno un significato incredibile, sono tra le 600 e le 800 mila le auto che circolano senza pneumatici omologati, cioè fuorilegge, in Italia.

Lo stupore arriva anche dall’1% dei pneumatici 4×4 con battistrada di spessore inferiore ad 1,6 mm, la profondità di scolpitura del battistrada dovrebbe essere di 15 mm (1,5 cm!): un pneumatico off road liscio è davvero un paradosso!

Articoli più letti
RUOTE IN RETE