Aprilia Tuono 50 e 125

Una vera "Street Fighter" anche per gli under 18!

Aprilia Tuono 50 e 125. Bella ed aggressiva, da oggi la Tuono non è più solo un sogno irrealizzabile per gli under 18. No, in Aprilia non sono impazziti, i 130CV del “mille” bicilindrico rimangono al loro posto, ma saranno affiancati da due nuove versioni, 50 e 125, derivate dalle “pistaiole” RS di pari cilindrata.
La ricetta è la stessa Prendete la supersportiva che più vi piace e levate carenature ed altri accessori superflui. Aggiungete un piccolo cupolino, un bel manubrio alto e largo, ritoccate il tutto con una bella mano di vernice ed il gioco è fatto…semplice come bere un bicchiere d’acqua!
Una delusione per chi credeva di ritrovarsi davanti ad un modello completamente nuovo, una vera gioia per chi conosce le caratteristiche tecniche e dinamiche di tutta la produzione motociclistica “made in Noale”. Una vera garanzia di qualità insomma, ma anche tanto divertimento e la sicurezza di essere in sella ad una moto vera, ricca di sostanza e piacevole nel design.
Due ruote per veri motociclisti Torna di moda la moto anche tra i minorenni, dopo anni di assoluto dominio di scooter più o meno sportivi: senza alcun dubbio comodi e funzionali, ideali per muoversi nel caos della città, ma lontani anni luce dal mondo della moto.
Il telaio in alluminio, il doppio freno a disco, la strumentazione completa del contagiri, i cerchi in lega di alluminio a cinque razze, il cambio a sei marce ed il grintosissimo cupolino sono il DNA comune delle Tuono.
Nella versione 50cc la forcella anteriore ha steli da 35mm con un’escursione di 110mm ed al posteriore un’unità a gas con un’escursione di 120mm garantiscono un’eccellente stabilità e sicurezza.
La frenata è assicurata all’anteriore da un disco in acciaio inox di 280mm e al posteriore da un disco da 220mm con pinza da 28mm.
Un 125 da primato La sorella più grande, la 125, adegua la componentistica alla notevole potenza di 29,25 cavalli nella versione full power (11KW nella versione depotenziata) adottando una forcella anteriore a steli rovesciati da ben 40mm ed al posteriore un pregiatissimo forcellone in alluminio con una unità a gas regolabile in precarico a molla capace di un’escursione di 120mm.
L’impianto frenante diventa all’anteriore flottante da 320mm con pinza a quattro pistoncini paralleli e al posteriore un disco da 220mm stavolta con pinza da 32mm. Altre peculiarità tecniche, il faro anteriore di grande potenza e le ruote da 17 pollici.
Sicure e divertenti Tanto quanto la “sorellona” Tuono 1000cc, anche le due novità 50 e 125 fanno della sicurezza e del pieno controllo nei percorsi “misti” la loro bandiera.
Curate nei particolari tanto quanto nelle grafiche, le piccole Tuono sono moto facili da condurre, dedicate non solo al popolo ai maschietti con velleità sportive ma anche al pubblico femminile, sempre più vicino alle emozioni delle due ruote.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE