BMW Concept e

Si intensifica lo sviluppo del progetto dedicato alla mobilità urbana ecologica di BMW con il concept di scooter elettrico. Il video ufficiale di presentazione ne esprime i concetti

BMW per la mobilità sostenibile, pulita ed ecologica
Il mondo è in perenne evoluzione ma mai come in questo periodo la sua metamorfosi è stata così veloce, soprattutto per quanto riguarda i problemi legati alla mobilità.
Al Salone IAA di Francoforte, BMW i ha presentato la BMW i3 Concept e la BMW i8 Concept, due vetture futuristiche, sviluppate su misura per la loro destinazione. Le due automobili sono dotate della nuovissima architettura “LifeDrive”, disegnata appositamente per la propulsione elettrica nel campo automobilistico, che si distingue radicalmente dalla costruzione automobilistica tradizionale.
Se la i3 è concepita per migliorare la mobilità urbana, la i8 con propulsore ibrido PlugIn è una vettura sportiva funzionante secondo un principio sostenibile.

BMW Concept e

Seguendo questo principio, BMW Motorrad intende introdurre nel prossimo futuro un’offerta premium anche nel campo dell’elettromobilità. Al Salone internazionale dell’automobile (IAA) di Francoforte, BMW Motorrad ha presentato per la prima volta il concetto di design “BMW Concept e”, studio di design che illustra l’idea di uno scooter ad alimentazione elettrica.

BMW Concept e: tecnologia innovativa
Il futuro modello di serie soddisferà pienamente le aspettative di mobilità dei clienti riposte in un veicolo a due ruote. Per esempio, la configurazione particolare dei componenti del sistema di propulsione e la geometria del veicolo, tipica di uno scooter, metteranno a disposizione un handling agile e un elevato grado di funzionalità.
BMW Motorrad utilizza l’innovativa tecnologia elettrica e il profondo know-how del BMW Group nel campo dell’elettronica di potenza e della tecnologia della batteria. La tecnologia ad alto voltaggio di BMW (> 60 Volt), caratterizzata per soddisfare i più severi criteri di sicurezza, permette di realizzare un veicolo con dei valori di accelerazione tipici di un maxi-scooter dotato di motore a combustione interna. L’ampia capacità di accumulo e un sistema intelligente di gestione della batteria, così come il recupero efficiente di energia nella fase di frenata assicureranno nella guida di tutti i giorni un’autonomia reale di 100 chilometri. Inoltre, gli ingegneri di BMW Motorrad perseguono l’obiettivo di mettere a disposizione una potenza continua e una velocità di punta che permetteranno delle manovre di sorpasso sicure anche nella guida in due sulle strade veloci di città.
La batteria è ricaricabile alle normali prese di corrente di casa utilizzate in Europa, negli USA, in Canada e in Giappone. Non sarà necessaria una stazione di carica speciale. Il tempo di ricarica di una batteria completamente scarica sarà di meno di tre ore. Le esperienze pratiche raccolte con le Concept car hanno dimostrato che solo raramente la batteria si scarica completamente, così che di norma i tempi di carica saranno ancora più brevi.

BMW Concept e: design futurista per un concetto di propulsione nuovo
Spazi sempre più limitati, aumento costante della densità del traffico e numerose sfide sia ecologiche che economiche esigono delle soluzioni nuove per il traffico individuale nei grandi agglomerati urbani. BMW ha considerato queste nuove esigenze di mobilità urbana e le ha abbinate al design elegante del Concept e, caratterizzato da soluzioni tecniche sostenibili.
Presentando la Concept e, BMW Motorrad dimostra come il tema elettromobilità possa venire interpretato in modo attraente e affascinante su un veicolo a due ruote e coglie l’occasione per introdurre contemporaneamente la propria nuova divisione “Urban Mobility”.
Il Concept e è un’idea futurista: i designer di BMW Motorrad hanno sviluppato il linguaggio formale dell’e-scooter del futuro: elettrico, digitale, dinamico. Nel loro lavoro creativo i designer si sono concessi intenzionalmente degli elevati livelli di libertà creativa, così da potere percorrere delle strade nuove nello sviluppo dei componenti e delle superfici.
Il design nitido e purista, la selezione dei colori e dei materiali segnalano la presenza di un veicolo a motore a due ruote pulito, efficiente e pur sempre agile che permette di spostarsi comodamente anche nel traffico delle grandi città.
Lo studio di design Concept e rappresenta dunque più di un veicolo nuovo. Oltre alla qualità e alla funzionalità tecnica, i designer di BMW Motorrad hanno dedicato particolare attenzione al dialogo emotivo tra uomo e veicolo, fedeli al principio: un veicolo non deve solo funzionare, deve coinvolgere il suo pilota anche a livello emotivo, deve entusiasmarlo ogni volta che lo guida; inoltre, deve  offrire determinate caratteristiche tecniche.
Nel caso del Concept e si trattava soprattutto di riflettere il carattere particolare della tecnologia di propulsione elettrica nel look esterno.

Design BMW Motorrad identificano il Concept e
Il BMW Concept e si riconosce immediatamente come membro della famiglia BMW Motorrad. Analogamente alle altre motociclette, la cosiddetta Split-Face si estende dalla sezione superiore della carena fino al parafango della ruota anteriore, conferendo al Concept e un’immagine frontale con un dinamismo inconfondibile.
Il famoso stile di BMW Motorrad viene ripreso anche nel linguaggio formale dello spoiler Twin-tipped nella zona della carena della prua e dagli aerodinamici floating panels della carena laterale anteriore, che descrivono la forma di un boomerang. La coda del veicolo tenuta corta esalta il carattere attivo dello scooter ad alimentazione elettrica, conferendogli una linea dinamica che viene ulteriormente sottolineata dal parabrezza tagliato stretto.

Concetto di colori e materiali adatto alla destinazione del Concept e
Il concetto di colori e materiali mette in mostra soprattutto i principi di compatibilità ambientale e di mobilità elettrica. Per esempio, le sezioni anteriori della carena e le parti laterali posteriori verniciate in “Light white” creano un emozionante dialogo tecnico con i componenti tenuti in “nero cromato chiaro”, come la sezione superiore della carena o i longheroni verniciati in “nero cromato scuro”. L’eleganza dello studio viene sottolineata da dettagli in “alluminio naturale” fresati in uno stile quasi filigranato, inoltre dal supporto della carena frontale dal disegno asimmetrico, fresato dal pieno, o dal tunnel centrale tinto nel colore “Textured steel”. Lo styling dei cerchi in lega riprende il linguaggio formale delle automobili di BMW i.
Le due coperture laterali della batteria e del propulsore in “Electric yellow”, realizzate in vetro acrilico e completate da una griglia metallica con la scritta „Concept e“, simbolizzano il carattere fortemente tecnico di uno scooter equipaggiato con un motore elettrico. In combinazione con altri tocchi di colore in “Electric yellow”, per esempio nella carena anteriore, nella coda o nell’asse lavorato cavo della ruota, vengono esaltate le particolarità del Concept e, come l’altissimo livello di compatibilità ambientale, l’elevato dinamismo e l’ottima maneggevolezza. Nella parte anteriore del tunnel centrale è stata integrata la spina di carica, protetta da un coperchio trasparente.
Il Concept e manifesta il proprio carattere futurista rinunciando ai tradizionali specchietti retrovisori. Due videocamere integrate nella copertura della luce posteriore trasmettono al pilota le immagini del traffico che segue su due schermi LCD dall’ottima leggibilità, integrati nel cockpit. La visualizzazione della velocità e degli altri dati principali viene assicurata da un indicatore digitale del cockpit, realizzato in un design minimalista.

BMW Motorrad per l’urban mobility
Come parte integrante del Gruppo BMW, anche BMW Motorrad si occupa dei problemi della mobilità su due ruote e delle esigenze future dei clienti, grazie anche ai vantaggi di quasi novant’anni di esperienza nel campo dei veicoli a motore a due ruote.
Per questo motivo la divisione Motorrad ha deciso di estendere la propria attività, aggiungendovi un aspetto nuovo, la “Urban Mobility, per coprire i fabbisogni di mobilità del futuro attraverso lo sviluppo di soluzioni innovative.
È prevista entro la fine del 2011, la costituzione della nuova divisione “Urban Mobility” all’interno di BMW Motorrad e la presentazione di due veicoli premium nel segmento dei maxi-scooter. I maxi-scooter BMW, alimentati da potenti ed efficienti motori bicilindrici a benzina, abbinano la funzionalità di uno scooter con il piacere di guida che regala una motocicletta.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI