BMW K 1200 S

Tanta tecnologia e...167 CV!

BMW K 1200 S. Dopo la prima foto ufficiale, BMW Motorrad svela alcuni dei dettagli più attesi della nuova K 1200 S, la sportiva stradale che secondo la Casa tedesca definirà nuovi parametri all’interno del proprio segmento. E che i parametri siano ridefiniti…lo potete vedere con i vostri occhi, collegandovi al sito ufficiale della K 1200 S www.face-the-power.com: tra i vari approfondimenti, potrete scaricare un video nel quale il collaudatore completa un intero giro del mitico Nurburgring in soli 7 minuti e 57 secondi!

Per chi non lo sapesse, segnaliamo che percorrere le 172 curve che “solcano” i 21 km della Nordschleife in così poco tempo, è cosa riservata a…ben poche moto.
Quattro in linea…167 CV! Il cuore della K 1200 S è un quattro cilindri in linea di 1.157 cm3, in grado di sviluppare la bellezza di 167 CV a 10.250 giri/min ed una coppia massima pari a 130 Nm a 8.250 giri/min. Dati davvero interessanti, che lo diventano ancor di più se si considera che già a partire da 3.000 giri/min, dispone di oltre il 70 % della coppia massima.
Il comando delle valvole del motore con doppio albero a camme, avviene mediante una leggera e rigida leva oscillante. Il motore ha rapporto alesaggio/corsa pari a 79 x 59 mm. Due contralberi di equilibratura posti nel monoblocco in lega leggera diviso orizzontalmente assicurano il bilanciamento delle forze ed un funzionamento esente da vibrazioni.
La K 1200 S è stata provvista di una lubrificazione a carter secco per consentire la realizzazione di un monoblocco con struttura piatta. Venendo a mancare la coppa dell’olio, il motore risulta disposto in una posizione particolarmente bassa, contribuendo ad ottimizzare il baricentro, grazie anche alla bancata cilindri inclinata in avanti di 55°.
La struttura del cambio a sei marce integrato si rivela unica per una motocicletta di serie di questa categoria: si tratta infatti di un cambio a cassetta.
Ciclistica rivoluzionaria Le novità tecniche più rilevanti a livello di telaio sono costituite dalla nuova sospensione della ruota anteriore “Duolever” e dall’assetto a regolazione elettronica. Il Duolever è, dal punto di vista cinematico, un quadrilatero articolato composto da due bracci longitudinali quasi paralleli alloggiati a cerniera nel telaio, che consentono un preciso movimento della corsa della ruota anteriore.
Esso viene supportato da un elemento molto stabile, il cosiddetto supporto ruota. Quest’ultimo, un leggero componente fuso ottenuto da una lega d’alluminio molto resistente, è collegato ai bracci longitudinali mediante due giunti sferici e può quindi effettuare un movimento articolato.
Un forcellone centrale snodato posto sotto il braccio longitudinale inferiore svolge le funzioni di molleggio e ammortizzazione. I vantaggi di questo sistema risiedono in una reazione molto sensibile con eccellente precisione alla guida, straordinaria rigidità complessiva e basso peso.
Un’ulteriore innovazione nella produzione di serie è costituita dalla dotazione speciale ESA (Electronic Suspension Control): la precarica di molleggio e lo smorzamento idraulico possono essere regolati elettronicamente dal manubrio premendo un tasto.
Elettronica avanzata Anche la rete di comunicazione si dimostra avanzata: in virtù della cosiddetta tecnologia CAN-Bus consente l’attuazione di molteplici funzioni con un dispendio di energia ridotto, assicurando al tempo stesso anche una diagnostica completa.
La dotazione di serie prevede catalizzatore, BMW Motorrad Integral ABS (nella versione parzialmente integrale), nonché trasmissione cardanica non soggetta a manutenzione. Grazie a queste dotazioni tipiche delle moto BMW, la nuova K 1200 S si rivela un’offerta unica e di primissimo livello nel segmento delle sportive stradali.
Arriverà all’Intermot, ma… La nuova BMW K 1200 S verrà presentata al pubblico internazionale in occasione di INTERMOT di Monaco di Baviera nel settembre di quest’anno, e poco dopo sarà disponibile sul mercato. Il prezzo, purtroppo, non è stato ancora definito.
Per chi volesse scoprirla ancor più a fondo, segnaliamo che nel sito www.face.the-power.com sono disponibili ulteriori informazioni e…video. Sempre all’interno del sito, è prevista inoltre una selezione internazionale che porterà i prescelti ad una manifestazione “test-ride-event K 1200 S” con cui si avrà l’opportunità di guidare, in uno scenario internazionale e in anteprima rispetto al lancio commerciale, la nuova K 1200 S!

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE