BMW S 1000 RR – foto ufficiali

In Superbike dal 2009, nei concessionari dal 2010: ecco la versione definitiva della BMW pronta per competere con Ducati, Aprilia, Yamaha, Honda e Suzuki

BMW S1000RR: già dal nome si coglie la rottura con la tradizione della Casa teutonica che da decenni domina nel settore delle turistiche e delle enduro stradali. Da qualche anno, anche nell’azienda bavarese si sta puntando l’attenzione su cavalleria e prestazioni. Massima espressione è questa S1000RR che dimentica alcune soluzioni caratteristiche del marchio – in particolar modo relative alle sospensioni. Le prime 1000 moto della versione stradale saranno nei concessionari entro la fine del 2009; uno step necessario per ottenere l’omologazione e quindi l’accesso alla Superbike. BMW, infatti, come anche Aprilia, aveva chiesto di partecipare già dall’ultimo appuntamento del calendario 2008 ma non è stato possibile proprio perchè non era stato costruito il numero minimo per l’omologazione. Nell’elenco delle caratteristiche della versione stradale si parla già di Ohlins all’anteriore e al posteriore, freni Brembo, iniezione Dall’Orto, un cambio elettronico come la sorellina HP2 Sport e forse una testata a valvole pneumatiche ma da BMW nessuna conferma, per il momento. Elementi che permetteranno di raggiungere l’obiettivo dei 190 cavalli per 190 chili. Resta da attendere qualche notizia in più da BMW Motorrad; per il prezzo, quasi inutile sperare che resti sotto i 20mila euro.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE