Ducati Monster Fogarty

Sulla base del nuovo e potente Monster S4 nasce una versione in serie limitata dedicata al grande campione della Superbike. Solo 300 esemplari in vendita esclusivamente on line.

Ducati Monster S4 Fogarty. Lo chiamano king Carl. E’ stato quattro volte campione del mondo in Superbike correndo sulla Ducati. E la Casa bolognese ha deciso di rendere omaggio al suo straordinario campione Carl Fogarty con un’edizione speciale dell’ultima nata della famiglia Monster: l’S4 Fogarty.
Questo modello sarà prodotto in soli 300 esemplari e verrà venduto esclusivamente on – line sul sito www.ducati.com, al prezzo di 18.000 Euro.

Sulla base di un Monster S4, Aldo Drudi, designer delle tute e dei caschi dei piloti più famosi, ha ideato per questo modello una nuova veste grafica.
Le parti della carrozzeria toccate dal pennello dello stilista sono il serbatoio, il parafango anteriore, il cupolino, il coprisella e le piastre portapedane dello stesso colore del telaio e dei cerchi.
Caratteristiche inconfondibili sono la realizzazione di una inedita sella bicolore in materiale antiscivolo, l’applicazione del logo Foggy sul cupolino e sul serbatoio e l’applicazione dello scudetto Ducati Corse sul parafango anteriore. Inoltre, una serie di nuovi accessori in fibra di carbonio completa ed impreziosisce il quadro estetico della moto incrementandone, allo stesso tempo, anche il livello tecnico-prestazionale.
Altre modifiche importanti giungono dalle due nuove coperture del radiatore, dalla coppia di prese d’aria che favoriscono lo scambio termico del cilindro posteriore e dal puntale aerodinamico che avvolge la parte inferiore del basamento, determinante per aumentare il carico aerodinamico e quindi la stabilità della moto alle alte velocità.
La ciclistica è stata migliorata con il montaggio di una coppia di forcelle Showa con trattamento al TIN, che ne favorisce la scorrevolezza e un kit ammortizzatore di sterzo in fibra di carbonio con un particolare supporto in lega che permette di smorzare le reazioni di sterzo più critiche rendendo la guida sportiva più sicura.
Anche a livello di motore i miglioramenti sono evidenti. Le prestazioni possono essere incrementate grazie al montaggio del kit di scarico, composto dal gruppo completo alto a sezione ovale in fibra di carbonio, prodotto dallo specialista Termignoni, dalla centralina di gestione dell’ impianto di iniezione, dotata di mappatura dedicata e dal filtro dell’aria con relativa cornice. Il risultato raggiunto è notevole: si è passati dai 101 CV a 8750 giri della versione standard ai 110 CV a 9750 giri della versione “Fogarty”.
Le prestazioni ottenute con la nuova configurazione dotata di kit di scarico (che ricordiamo non essere omologato per l’utilizzo stradale e quindi utilizzabile solo in circuito) vengono esaltate dalla diversa rapportatura della trasmissione finale; infatti la corona originale di acciaio da 37 denti lascia il posto ad una in ergal da 39 che, accorciando il rapporto di trasmissione, accentua le doti di accelerazione e ripresa della moto.
A seguito degli interventi tecnici ed estetici apportati, si riscontra una riduzione del peso totale, passato dai 193 kg della versione standard ai 189 kg della “Fogarty” in versione full kit, questo a vantaggio della maneggevolezza e guidabilità del veicolo, oltrechè dell’efficienza frenante.
Ogni moto sarà dotata di un’esclusiva targhetta a lavorazione laser, in titanio, creata appositamente dalla nota azienda Poggipolini, applicata in prossimità del tappo del serbatoio, sulla quale sono stati impressi il logo Foggy, la sua firma e il numero progressivo.
La moto verrà consegnata con alcuni accessori, quali: due cavalletti di servizio (anteriore e posteriore), molto utili per effettuare operazioni di manutenzione, e un esclusivo telo coprimoto in materiale elasticizzato.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE