Harley Davidson Street Rod

Evoluzione...sportiva!

Harley Davidson Street Rod. C’è una nuova bicilindrica raffreddata a liquido nel listino Harley Davidson: si chiama Street Rod ed è la versione “estrogenata” di quella affascinante V-Rod che da un lato ha scatenato le ire degli appassionati doc e dall’altro ha saputo aprire le porte della Casa di Milwaukee all’innovazione ed alla tecnologia.
“I geni dello spirito competivo di Harley-Davidson sono presenti in abbondanza nella nuova Street Rod”, ha dichiarato Bill Davidson, Direttore Marketing Sviluppo Prodotti Moto Harley-Davidson. “Lo spirito del nostro indomito patrimonio di competitività e il recente successo ottenuto nel nostro Campionato NHRA Pro Stock, emergono prepotentemente nelle prestazioni e nel comportamento di questa moto di qualità superiore, in stile hot-rod, ispirato alle roadster”.
Evoluzione sportiva Continuando la tradizione della famiglia delle VRSC, la Street Rod mette in bella mostra il suo V-Twin Revolution da 1130 cc, raffreddato a liquido: alloggiato in un telaio perimetrale tubolare realizzato con la tecnica detta “hydroforming”, è rivestito da un leggero vestito d’alluminio sotto al quale spicca la ruota da 180 mm posteriore. Contribuiscono ad aumentare il look “tutto muscoli” della Street Rod i cerchi in lega d’alluminio a 10 raggi sfalsati, montati di serie.
V60 da 120 CV! Il generoso twin americano è basato su di una architettura a V di 60 gradi, è alimentato da un sofisticato sistema di iniezione elettronica ma, a differenza di V-Rod, è stato dotato di una coppia di marmitte cromate “straight-shot” che hanno permesso di incrementare il valore di potenza a 120 cavalli a 8250 giri/min., pur mantenendo il limite della zona rossa del contagiri a 9000 giri/min.
Nuova ciclistica ed ai freni ci pensa Brembo… Ma le novità non sono solamente nel cuore, ma anche la ciclistica è stata rivista con l’obiettivo di assicurare più sportività: all’avantreno “lavora” una forcella Showa a steli rovesciati da 43 mm. infulcrata al telaio con un’inclinazione decisamente più contenuta rispetto a quanto proposto da V-Rod.
Le modifiche apportate all’angolo di inclinazione del cannotto sterzo e l’introduzione della nuova forcella, hanno permesso di accorciare l’interasse della moto di 10 mm, portandolo a 1700 mm a tutto vantaggio della maneggevolezza. Novità anche per l’impianto frenante anteriore, che è a doppio disco da 300 mm con pinze Brembo a quattro pistoncini.
Il manubrio e i riser della Street Rod sono più corti e meno arretrati. Combinati con i comandi a pedale montati in posizione intermedia e con la sella rialzata a 762 mm da terra, garantiscono al guidatore una posizione ancora più avanzata ed idonea ad una guida più sportiva.
Cinque colori a partire da 17.020 euro La VRSCR Street Rod è disponibile in cinque varianti cromatiche: Vivid Black, Black Cherry, Rich Sunglo Blue, Mirage Orange e Yellow Pearl. A sottolineare ciascuna opzione di verniciatura, il motore argento e nero con coperchi valvole lucidati, oltre ad alcuni selezionati componenti che sono stati verniciati di nero.
La Harley-Davidson VRSCR Street Rod è un modello 2006 disponibile sin d’ora presso le concessionarie Harley-Davidson a partire da 17.020 euro.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE