Kawasaki Ninja 250R

Perfetta per... la prima volta!

Kawasaki Ninja 250R. Molti neo-centauri si trovano di fronte ad un dilemma di difficile soluzione, nel momento di acquistare la loro prima moto. Già dalle sportive di 600cc, le cosiddette entry level, si parla comunque di circa 100 cavalli su 150 chilogrammi, il che le rende moto impegnative e prestazionali, forse fin troppo per chi è alle prime armi. Altra faccia della medaglia, non sempre le moto al di sotto di tale soglia offrono contenuti estetici accattivanti, essendo più votate al turismo che alla sportività pura. Il tutto è peggiorato dalla scarsa tenuta sul mercato dell’usato, che spesso scoraggia chi vorrebbe acquistare una moto “tranquilla” dirottandolo verso le già citate superbike stradali. Nuova tendenza Kawasaki ha ben pensato di intercettare questa clientela, desiderosa di una moto ben fatta ed aggressiva, ma al tempo stesso gestibile in quanto a prestazioni e costi di gestione. La nuova Kawasaki Ninja 250R è una vera supersport in miniatura, spinta da un motore bicilindrico a 4 tempi, con doppio albero a camme in testa e raffreddamento a liquido. L’unità, derivata dalla ZZR 250, rispetta le normative Euro 3 pur offrendo prestazioni vivaci. In quanto a potenza, si parla di circa 40 cavalli che, uniti ad un peso sicuramente ridotto, potrebbero rivelarsi più che sufficienti. Quanto costa? Attendiamo ora con ansia il listino prezzi: se si mantenesse intorno ai 5.000 euro, la sportivetta di Akashi potrebbe conquistare una buona fetta di pubblico anche nel nostro paese.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE