Yamaha Fest 2008

Dal 4 al 6 luglio 2008, presso il Misano World Circuit e Cattolica, si tiene la grande festa della casa dei tre diapason

Parte il conto alla rovescia per l’inizio della nuova edizione di Yamaha Fest che, in occasione dell’undicesimo anno, cambia abito per presentarsi sotto i riflettori con contenuti completamente rinnovati. Si avvicina alla gente, dando luogo ad un grande momento d’aggregazione per motociclisti e non. Dal 4 al 6 luglio, presso il Misano World Circuit e la Marina di Cattolica, Yamaha vuol far vivere a tutti gli appassionati che parteciperanno a Yamaha Fest un’emozione costruita sui suoi 4 valori: Passione, Sfida, Innovazione ed Irriverenza, un mix molto italiano che esprime però in pieno il DNA della casa di Iwata. Tutto nuovo per l’undicesima edizione della kermesse a tre diapason, a partire dalla novità più gradita: l’ingresso gratuito, sia in autodromo sia nell’area riservata alla Marina di Cattolica, ed aperto a tutti. Da quest’anno sarà inoltre possibile accedere al paddock con la propria moto, di qualsiasi marca essa sia e vivere a bordo delle due ruote emozioni indimenticabili. Dall’area dedicata alla Passione prenderanno il via i tour stradali ed enduro riservati ai possessori di moto Yamaha che percorreranno, sotto l’attenta guida del Technical Partner GSSS, alcune tra le strade più belle a cavallo tra la Romagna, la Toscana e le Marche, con il lieto fine garantito dagli abbondanti assaggi di prodotti locali. Sarà inoltre possibile testare i modelli stradali della gamma 2008 su percorsi di grande godibilità ed effetto scenografico con soste a Gradara e Gabicce Monte. La Sfida sarà in pista, con le prove libere riservate ai possessori di moto Yamaha, gestite dagli esperti istruttori della SMI (Scuola Motociclistica Italiana), e la prova delle novità supersport 2008. La domenica mattina la sfida sarà anche nel paddock, dove si raduneranno gli oltre 1.000 TMAX che puntano a battere il Guinness World Record con il più lungo serpentone di moto dello stesso modello.

Fiat, partner dell’evento, offrirà la possibilità di provare il sistema ESP della nuova Grande Punto grazie a corsi di guida sicura che si svolgeranno in un’area dedicata. Yamaha Fest sarà come ogni anno un’occasione unica per incontrare i grandi protagonisti del Campionato Mondiale SuperBike e MotoGP. Noriyuki Haga e Troy Corser faranno da padroni il venerdì e il sabato, svelando a chi scenderà in pista alcuni segreti del mestiere in occasione di breefing di pista ed incontri dedicati. Per quel che riguarda il MotoGP invece, il primo a scaldare gli animi degli appassionati sarà il due volte Campione del Mondo SBK James Toseland, che si esibirà in una sorprendente doppia veste. Il sabato mattina il Pianista di Sheffield sarà in autodromo in veste di pilota, mentre la sera diventerà protagonista della Notte Rosa firmata Yamaha Fest, con un’imperdibile esibizione musicale alla Marina piccola di Cattolica. Nel pomeriggio di sabato l’appuntamento clou sarà l’incontro con Valentino Rossi, che accenderà l’entusiasmo delle migliaia di appassionati previsti al Misano World Circuit. La domenica non sarà da meno, grazie alla presenza di Jorge Lorenzo – il miglior debuttante nella storia della MotoGP – che incontrerà per la prima volta il pubblico di Yamaha Fest. Nell’area Sfida, ogni sera, scenderanno in pista alcune fra le più belle moto da corsa degli anni ’70 e ’80, per mostrarsi agli appassionati in tutto il loro splendore. Venerdì 4 luglio sarà la celebrazione dei “mitici” anni Ottanta in cui hanno spopolato gli storici modelli Ténéré ed XT. Sabato 5 il “FUORIdiPISTA” di Yamaha Fest animerà la Notte Rosa di Cattolica, con una serie di sorprese fra cui una grande “rustida” in spiaggia, aperta a tutti i partecipanti a Yamaha Fest, un grande aperitivo sulla piazzetta del porto ed infine una festa sulla spiaggia che trasmetterà tutta l’Irriverenza e la Passione dei tre diapason.

Tag:, , ,
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE