NUOVA
USATA
OPEL

Speciale:Rallye des Gazelles

Un’avventura al femminile

Quando si parla di rally, l’immagine richiamata alla mente è quella del pilota, di 4×4 o moto, che sfida oltre ai propri diretti avversari, anche un clima e un territorio che non dà scampo agli animi deboli. Il rally delle Gazzelle è un rally sui generis, infatti i 93 equipaggi che vi prendono parte sono composti esclusivamente da donne! Spirito di avventura e coraggio sono le parole d’ordine della sfida che si rinnova ogni anno e che vede partecipare donne provenienti da tutte le parti del mondo impegnate a soddisfare il gusto dell’avventura, del miglioramento e superamento personale, senza mai perdere d’occhio –prima di tutto- grazia e femminilità.

Dal 20 al 28 aprile si apre la quindicesima edizione di questa competizione tutta al femminile, che si svolge nel deserto del Marocco. Vite che si intrecciano, quelle delle concorrenti, nel deserto del Marocco, con cui le “gazzelle” avranno a che fare per 8 giorni, per un totale di 2.500 chilometri.

A bordo di 4X4, quad e moto, gli equipaggi saranno impegnati in una prova di orientamento e navigazione pura, nella quale è consentito soltanto l’uso di sistemi “tradizionali”, dalla bussola, binocolo alle carte geografiche e topografiche, mentre è rigorosamente escluso il sistema di assistenza e radiolocalizzazione, a cominciare dal gps. Una competizione in rosa, che grazie ad un sapiente cocktail di strategia, abilità di guida e spiccato senso di orientamento “all’antica”, raccoglie anno dopo anno maggiori consensi.
La prova si articola su un tracciato predefinito, puntellato da una serie di “Controlli di Passaggio” (CP) disseminati sul percorso. L’obbiettivo è quello di “accumulare il minimo”, non di minuti, bensì di chilometri! Infatti ai fini della classifica, non viene minimamente preso in considerazione un eventuale risultato velocistico.

Anche l’Italia sarà rappresentata nella competizione. Ma chi sono le “gazzelle italiane del 2005”? Partiamo a parlare delle squadre che hanno già una certa esperienza: la Kia Sorento Turbodiesel, 140 Cv –Categoria: 4×4 sarà guidata da Prisca Taruffi e il suo navigatore sarà Giuliana Carena, team già collaudato nella scorsa edizione; mentre la Kia Sportage Turbodiesel, 112 Cv –Categoria: SUV sarà pilotata da Valentina Albanese e il suo copilota sarà Gessica Valentini, alla loro prima esperienza al rally delle Gazzelle. La squadra Total Italia sarà composta da Rocca Isola e dal suo copilota Elena Giannini (saranno le riserve per Total: Elisa Pavesi e Veronica Stella).
Ma ora parliamo delle squadre debuttanti: la Ssangyong con una Rexton RX270di corre con Raffaella Menegoni, sotto l’importatore esclusivo per l’italia.

E per ultima, il fiore all’occhiello, che si presenta per la prima volta in questa competizione con forti aspettative, la Nissan con il nuovo modello che è in fase di lancio sul nostro mercato, il Pathfinder ALL-MODE 4×4 che ha un motore da 174 Cv che sarà guidato dal team costituito da rappresentanti della Nissan Italia e Nissan Finanziaria: Rita Ventola, pilota e Catia Sinimberghi, navigatore (riserve e comunicatrici che seguiranno le singole tappe, creando un diario di viaggio, saranno: Lorella Cabell e Daniela Col angeli).

A conferma del consenso che l’iniziativa riscontra nell’ambiente marocchino, quest’anno l’evento sarà sotto l’alto patronato del re Mohamed VI. Anche l’Ente per il turismo del Marocco prende parte alla manifestazione: la valorizzazione del territorio come destinazione turistica passa in questo caso attraverso una competizione sportiva che contribuisce a veicolare un’immagine nuova della donna all’interno della società.

In questa edizione aumenta il numero degli equipaggi giapponesi, belgi, olandesi in gara, mentre per la prima volta gareggeranno le inglesi e peruviane. Presenti come sempre team canadesi, marocchini, francesi, portoghesi e spagnoli. L’evento ogni anno raccoglie intorno a sé circa 500 persone, tra cui un centinaio di giornalisti di periodici e tv europee e canadesi.
Dopo i controlli tecnici delle auto previsti per il 16 e il 17 aprile, andrà in scena la gara che si concluderà con la premiazione, il 30 aprile, a Essaouira.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV