Abarth Coupè

Dopo 500 Abarth e Grande Punto Abarth, nel 2010 potrebbe arrivare una piccola coupè Abarth: peso ridotto e 155 o 180 cavalli di pura adrenalina

Abarth Coupè. Sembrano sempre più attendibili le voci riguardo la terza proposta Abarth: l’inedita Abarth Coupè. Piccola, veloce ed efficiente, incontra perfettamente le esigenze di tutti quelli che cercano un’auto caratterizzata da piccole dimensioni, prestazioni sportive ma consumi ridotti. Sarà in grado di riuscire là dove la Smart Roadster ha fallito? Nel 2010, anno previsto per l’uscita ufficiale, si saprà la risposta. Intanto possiamo soltanto supporre caratteristiche tecniche e design della terza Abarth del nuovo millennio. Lo stile unico e inconfondibile del marchio è facilmente riconoscibile, e traccia una linea di continuità ideale con altre Abarth storiche. Basata sul pianale della 500, adotta alcune interessanti soluzioni tecniche come il TTC (Torque Transfer Control), che massimizza la trazione in curva, e i Led lampeggianti sul cruscotto per ottimizzare le cambiate. Storicamente Carlo Abarth, il fondatore della società, era noto per riuscire ad ottenere le massime prestazioni anche da motori dalle dimensioni ridotte. Abarth Coupè continua seguendo questo schema ed è quindi più che probabile che il propulsore scelto sia quello della 500, il 1.4 turbocompresso da 155 Cv per 230 Nm, ma speriamo anche in una versione “esseesse” da ben 180 Cv e 240 Nm. Se pensiamo al peso piuttosto ridotto, poco superiore ai 1000 Kg, Abarth Coupè dovrebbe essere in grado di arrivare da 0 a 100 Km/h in soli 7, 8 secondi. Siamo fiduciosi e speriamo che in casa Abarth non commettano l’errore di proporla ad un prezzo troppo elevato, che sarebbe penalizzante come lo è stato a suo tempo per la Smart Roadster.

ARTICOLI CORRELATI