Al Concorso d’Eleganza la Ferrari 250 GTO del batterista dei Pink Floyd

L'iconica Ferrari 250 GTO di Nick Mason, batterista dei Pink Floyd, è protagonista del Concorso di Eleganza made in UK, ad Heveningham. Per la vettura si stima una cifra superiore ai 30 milioni di euro

Grande protagonista del concorso di eleganza di Heveningham (Suffolk) di quest’anno è la Ferrari 250 GTO del 1962 di Nick Mason, batterista dei Pink Floyd ma anche “acquirente entusiasta”, come ama definirsi, di vetture d’epoca.

La sua spiccata sensibilità per i motori e la loro storia lo hanno portato a raccogliere gioielli dal profumo italiano, su tutti la già citata 250 GTO. Manson d’altronde possiede anche una Maserati T61 Birdcage del 1959 che andrà a schierarsi assieme ad una Ferrari 166 Inter Superleggera del 1949 (numero di telaio 017) e una Lancia Stratos del 1974.

All’evento britannico sono attese cinquanta macchine provenienti da tutto il mondo, le più belle e rare. Tra queste meritano una citazione la Bugatti T37 Grand Prix del 1927, una Jaguar C-Type del 1952, una Ferrari 365 GTB/4 Daytona del 1970 e una Invicta Low Chassis del 1937.

La Ferrari 250 GTO di Nick Manson

La 250 GTO di Manson fa parte di un lotto di 36 vetture ideate per l’impiego agonistico: numero di telaio 3757, motore V12 di 3,0 litri con cilindrata unitaria di 250 cc, fu completata nel giugno del 1962. Questo è un esemplare molto ambito tra i collezionisti, raggiungendo cifre di vendita consistenti (nel 2014 un esemplare di 250 GTO è stato venduto alla modica cifra di 38 milioni di euro).

Guidata da Blaton e Dernier, corse a Le Mans con la scuderia belga Ecurie Francorchamps, finendo terza assoluta e seconda di classe, proprio nel 1962. Nello stesso anno conquistò un terzo posto sia alla Coupe du Salon sia al Tour de France. Nel ’63 conquistò numerosi successi, inclusa la vittoria nella 500 miglia di Spa.

Questo particolare modello veste una carrozzeria ancora molto apprezzata, frutto della collaborazione Bizzarrini-Scaglietti e non di una casa o designer specifico. Dopo un restauro nel 1977, la vettura è finita nella disponibilità di Nick Mason e della sua famiglia. Recentemente è stata sottoposta a un ulteriore leggero restauro.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/al-concorso-deleganza-la-ferrari-250-gto-del-batterista-dei-pink-floyd_174336/

Vuoi tenerti aggiornato su Ferrari?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis