BMW Serie 6 Gran Coupé M: foto spia dal Nürburgring

La BMW Serie 6 Gran Coupé con trazione integrale xDrive viene portate nella pista del Nürburgring per i suoi collaudi

BMW Serie 6 Gran Coupé con pacchetto sportivo M
Versione sportiva con pacchetto prestazione M anche per la BMW Serie 6 Gran Coupé. I tecnici di Monaco di Baviera sono scesi in pista a bordo del muletto della rivale di Audi A7 e Mercedes CLS, dotato di pacchetto sportivo M.
La sua versione più sportiva, la BMW M6 Coupé, è già stata colta impegnata nei suoi test, adesso è il turno della berlina coupé.

BMW Gran Coupé M6
È la prima volta che possiamo vedere la Gran Coupé in assetto M. Rispetto alla sua versione di base, l’assetto è stato ribassato per esaltare l’aspetto sportivo; monta cerchi maggiorati nelle dimensioni e la parte anteriore è stata modifica con l’aggiunta di uno spoiler che abbassa il profilo della carrozzeria e pochi centimetri da terra. I fari fendinebbia sono integrati in questo spoiler.
Inoltre, il doppio rene è stato rivisto con una cromatura per renderlo più visibile.
Immaginiamo che il sistema delle sospensioni sia stato rivisto con molle più rigide per migliorare la risposta ed il controllo di un motore che promette alte prestazioni. Infatti, la versione base  utilizza il 3.0 6 cilindri Twinpower da 320 CV ed il V8 4.4 da 407 CV.

Motorizzazioni ipotizzate per la BMW Serie 6 Gran Coupé
Quindi sotto il cofano ci si può aspettare un 3 litri sei cilindri da 304 CV, un V8 4,4 litri da 406 CV e anche la versione diesel triturbo a trazione integrale già previsto e chacchiarato per le berline M3 e la M5 da 3 litri nelle versioni da 207 e 248 cavalli di potenza.
Non sono da escludere a priori delle versioni ibride con doppia alimentazione elettrica, con un motore da 55CV, e a combustione, con un 3 litri biturbo da 578 CV.
Questi sono i primi test di affidabilità per la Gran Coupé con pacchetto sportivo M ed i dettagli sulle parti tecniche sono scarsi. Attendiamo altre foto spia ed ulteriori specifiche.
La BMW Serie 6 Gran Coupé è attesa entro la fine del 2012.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI