USATA
cerca auto nuove
NUOVA

FCA: il polo Mirafiori di Torino si rafforza nel segno della sostenibilità ambientale

Pannelli fotovoltaici, colonnine di ricarica, nuovo personale specializzato e tanto altro: questo è il progetto a lungo termine dello stabilimento Mirafiori di FCA volto al settore della mobilità elettrica

Il Gruppo FCA è ormai in piena corsa verso il proprio obiettivo di rendere sostenibile il concetto dell’elettrificazione legato alla mobilità quotidiana: dopo aver presentato il polo V2G (Vehicle-to-Grid) con una flotta di 700 veicoli elettrici per una potenza complessiva di 25 Megawatt destinati ai servizi di bilanciamento energetico, il polo Mirafiori di Torino ha annunciato il proprio rafforzamento produttivo con due altri progetti.

Il primo consiste nell’installazione delle Solar Power Production Units, ovvero di pannelli fotovoltaici installati sui tetti per una superficie totale di 120mila metri quadrati e sulle pensiline dei parcheggi per una copertura di 1.750 posti, in grado di produrre 15 Megawatt di elettricità, di ridurre le emissioni di CO2 per oltre 5.000 tonnellate e di fornire energia sostenibile per la ricarica di vetture elettrificate. Nel primo caso il progetto sarà realizzato in collaborazione con Edison, mentre quello dei parcheggi avverrà in cooperazione con ENGIE, utilizzando il già presente polo V2G.

FCA Mirafiori Torino 2020

Il secondo grande progetto di FCA prevede l’installazione di 850 colonnine di ricarica nel polo Mirafiori, 750 delle quali destinate ai parcheggi per i dipendenti. Ma non è tutto, perchè gli investimenti del polo produttivo di Torino si concentreranno anche sul prodotto e daranno vita a diverse iniziative parallele:

  1. La linee di produzione della nuova Fiat 500 BEV sono state completate e in questo momento i primi esemplari di pre-serie sono in fase di rifinitura in vista del lancio il prossimo giugno
  2. La produzione della nuova Maserati Ghibli con motorizzazione ibrida è stata avviata
  3. Il restyling delle Maserati Quattroporte e Levante è in corso d’opera, con l’obiettivo di iniziare la produzione a luglio
  4. Gli investimenti per le nuove Maserati GranTurismo e GranCabrio, anche con motorizzazioni full-electric, sono stati stanziati
  5. FCA ha stanziato investimenti per rafforzare il Mirafiori Trasmission Plant, con lo scopo di raggiungere i 350mila cambi a sei marce prodotti all’anno; stessa cosa per il Mirafiori Battery Hub, primo stabilimento di assemblaggio volto alla produzione delle batterie destinate alle Maserati elettriche.

FCA Mirafiori Torino 2020

In totale gli investimenti stanziati da FCA in questo grande progetto di rafforzamento delle proprie capacità operative destinate alla sostenibilità della mobilità elettrica hanno raggiunto quota 2 miliardi di Euro, e permetteranno di raggiungere la piena occupazione entro il 2022. Il lancio dei nuovi prodotti, nel frattempo, ha indotto il Gruppo Fiat-Chrysler ad aprire le assunzioni per un centinaio di profili specializzati.

I nuovi progetti nell’area della sostenibilità sono la dimostrazione che FCA continua a rafforzare le proprie fondamenta grazie al contributo delle persone che ci lavorano e alle sue eccellenze – ha commentato Pietro Gorlier, COO della Regione EMEA di Fiat Chrysler AutomobilesAttraverso il lancio dei nuovi prodotti e a questi innovativi progetti per l’elettrificazione, il 2020 sarà un anno estremamente importante per il futuro del Gruppo“.

Fiat 500 BEV