Ferrari F300 del 1998 di Michael Schumacher venduta all’asta per 1,7 milioni di dollari

All'asta Barret-Jackson in Arizona (USA), la Ferrari F300 di Formula 1 del 1998 utilizzata da Michael Schumacher è stata battuta alla cifra record di 1,7 milioni di dollari. Per l'ex ferrarista un lunghissimo applauso da parte del pubblico

La Ferrari F300 di Formula 1 del 1998, guidata dal sette volte campione del mondo Michael Schumacher, è stata battuta all’asta alla cifra record di 1,7 milioni di dollari (più tasse), ovvero circa 1,3 milioni di euro. Al termine dell’asta un lungo e sentito applauso è stato dedicato dal pubblico a Michael Schumacher, ancora in coma farmacologico dopo l’incidente sugli sci dello scorso 29 dicembre.

Questa rara vettura di Formula 1 è la terza delle nove realizzate per la stagione 1998, un’auto con  motore 3 litri V10 capace di 805 CV di potenza a 17.500 giri/min. Questa Ferrari F300 non è soltanto costosa da acquistare, ma lo è ancor di più da mantenere o da portare in circuito, l’unico luogo ove è possibile scatenare i suoi cavalli.

Questo esemplare in particolare è stato guidato ben 38 volte da Schumi nel corso del campionato 1998, stagione nella quale il campione tedesco non riuscì a conquistare il titolo, vinto poi da Mika Hakkinen su McLaren.

[Foto: Drew Phillips ]

Tag:
ARTICOLI CORRELATI