USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ferrari, il video delle quattro supercar che sfidano la F40

Ecco il primo video di una serie di tre filmati in cui vengono messe a confronto le ultime cinque supercar di Maranello, dalla Ferrari 288 GTO alla LaFerrari

La storia delle supercar di Ferrari è nata insieme al marchio, ma dalla metà degli anni ’80 la Casa di Maranello ha deciso di alzare l’asticella costruendo ad intervalli di alcuni anni l’una dall’altra delle vere e proprie icone delle altissime prestazioni. La prima fuoriserie è stata la Ferrari 288 GTO, nata nel 1984 e prodotta in soli 272 esemplari, montava un motore turbo di 2.9 litri capace di 400 CV e di una velocità massima di 305 km/h, altissima per l’epoca.

Poi nel 1987 è la volta della Ferrari F40, splendida ed inconfondibile nel design, montava un 2.9 litri turbo V8 con 478 CV capaci di portarla a 325 km/h di punta massima. Tra il 1995 ed il 1997 è la volta della Ferrari F50, 520 CV e motore aspirato, velocità massima sempre di 325 km/h. Un vero salto in avanti è stato fatto poi nel 2002 con la Ferrari Enzo che con 660 CV sembrava la supercar inarrivabile per inizio anni 2000. La velocità massima era di circa 350 km/h; l’auto venne realizzata in soli 399 esemplari (inizialmente dovevano essere 349).

Infine nel 2013 ecco l’ultima hypercar di maranello: si chiama Ferrari LaFerrari, prima vettura ibrida stradale del Marchio. L’auto adotta un propulsore termico V12 di 6.3 litri capace di 800 CV, in suo ausilio interviene anche un’unità elettrica che porta la potenza totale a 963 CV. La velocità massima è di oltre 350 km/h con uno scatto da 0 a 100 km/h in 2.9 secondi. Il prezzo di tutte questa cinque supercar Ferrari supera ad oggi il milione di euro. Ecco il primo video delle vetture.

TUTTO SU Ferrari
Articoli più letti
RUOTE IN RETE