USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Il MEF celebra Agnelli con la mostra “Gianni Agnelli e Ferrari. L’eleganza del mito”

Il 12 marzo, giorno del centesimo compleanno dell'Avvocato, il Museo Enzo Ferrari ha inaugurato la mostra omaggio "Gianni Agnelli e Ferrari. L'eleganza del mito". Fino al primo aprile, il tour (che dura circa 30 minuti) sarà disponibile on line e gratuitamente

Il Museo Enzo Ferrari di Modena diventa un vero e proprio polo di stile ed eleganza nel mondo delle quattro ruote ospitando, per la prima volta, le vetture realizzare da Ferrari in stretta collaborazione con l’Avvocato Gianni Agnelli, in questi giorni ricordato da tutti i media nazionali e internazionali in occasione del centesimo anniversario della sua nascita.

“Gianni Agnelli e Ferrari. L’eleganza del mito”: storia e passione a quattro ruote

“Gianni Agnelli e Ferrari. L’eleganza del mito” è una mostra omaggio che la casa dei Maranello ha voluto dedicare a una figura storica per il mondo dell’imprenditoria, della politica, ma anche del mondo dell’automobile made in Italy. Il 12 marzo, nel giorno del compleanno dell’Avvocato, si è tenuta l’inaugurazione digitale della mostra sui canali social e sul sito del Museo  Ferrari. La mostra sarà visitabile solo on line e gratuitamente fino al primo aprile, in attesa che le disposizioni governative consentano la riapertura al pubblico.

Dalla collaborazione tra Ferrari e Agnelli sono nate modelli come la Ferrari 166 MM, la 212 Inter, 375 America, la 400 Superamerica, la berlinetta 365 P Speciale, la Testarossa e la F40 in una versione speciale voluta dallo esso Agnelli. Il tour, che ha una durata di circa 30 Minuit, si conclude con le immagini della F1 del 2003 che la Scuderia la presentò il 7 febbraio 2003 dedicandola a Gianni Agnelli, scomparso il 24 gennaio. “La mostra racconta un incontro straordinario: unisce da un lato le emozioni che le auto più belle del mondo suscitano in chi ama guidare, dall’altro l’enorme rispetto e la passione vera che mio nonno aveva per le auto di Maranello. Passione che lo portava a rendere speciale ogni Ferrari che possedeva e che siamo felici di condividere con tutti gli appassionati“, ha detto il presidente Ferrari John Elkann.

TUTTO SU Ferrari
Articoli più letti
RUOTE IN RETE