USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

La Mazda RX-9 prende forma: dal Giappone importanti rumors

Le piccole dimensioni del vano motore confermano le voci che vorrebbero la presenza sulla Mazda RX-9 di un motore rotativo compatto, come tradizione giapponese vuole, visto che questa soluzione era già stata con la RX-7 e la RX-8

Mazda è pronta a fare il suo ritorno nel segmento delle  coupé sportive con la Mazda RX-9, il modello ispirato alla RX-Vision del 2015 e che, di fatti, raccoglie l’eredità della RX-8 e RX-7.

Mazda RX-9: ecco come sarà

Da tempo si rincorrono voci su come sarà la Mazda RX-9 e ora stanno emergendo le prime voci con un certo fondamento. Secondo il magazine britannico Autocar, la vettura sarà dotata di un motore completamente riprogettato non solo per offrire adeguati livelli prestazionali ma per essere omologato secondo le norme Euro 6. Autocar, che ha anche ricostruito il possibile aspetto della RX-9,anche grazie alle voci sfuggite all’ufficio brevetti giapponese, dove è stata registrato da Mazda un progetto denominato Vehicle Shock Absorption Structure basato sul concetto spaceframe differente di quella presente nell’attuale gamma di berline e suv.

Il disegno evidenzia anche una configurazione della sospensione anteriore a doppio braccio oscillante, uno schema utilizzato principalmente dalle auto sportive, con una traversa che suggerisce una disposizione del motore anteriore-centrale. Le piccole dimensioni del vano motore non fanno altro che confermare le voci che vorrebbero la presenza di un motore rotativo compatto, come tradizione Mazda vuole, visto che questa soluzione era già stata con la RX-7 e la RX-8. La futura RX-9, afferma il magazine britannico, utilizzerà una piattaforma ‘su misura’ che non verrà estesa ad altre gamme di prodotto, e che sarà vestita da una carrozzeria molto leggera, in quanto realizzata in plastica rinforzata con carbonio.

INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
TUTTO SU Mazda
RUOTE IN RETE