Lotus Evora

La casa britannica Lotus Cars presenta Evora, una nuova gran turismo 2+2, quasi 15 anni dopo l'arrivo sul mercato della Lotus Elise

Dopo l’uscita nella primavera del 2009 della Evora, Lotus presenta al Salone dell’Auto di Ginevra tutta una serie di personalizzazioni che saranno offerte dalla casa britannica per questo riuscito modello. Non un facelift quindi, ma una vera e propria sfilza di opzioni per rendere unica una vettura già particolare.
Quest’auto, dotata di un propulsore V6 da 3,5 litri realizzato in collaborazione con Toyota, eroga fino a 280 CV (350 Cv nella versione “S”), con un cambio manuale a 6 rapporti o cambio automatico IPS con comandi anche al volante.
A livello di equipaggiamenti, Evora è dotata di ESP Bosch, Lotus Traction Control e il differenziale EDL. Come interni invece Lotus compie un grande passo avanti rispetto alla Elise, vettura nella quale erano appunto piuttosto spartani. Ora invece sulla Evora notiamo particolari curati, con una qualità di materiale decisamente accentuata, dove la vera pelle abbonda, grazie anche alla collaborazione con Recaro.
Il tutto corredato da impianto audio Alpine con touch screen da 7” con navigatore satellitare integrato ed interfaccia Bluetooth per la telefonia. Chicca finale, un lettore DVD integrato. Le novità presenti a Ginevra potrebbero quindi non riguardare solamente la parte “estetica” dell’auto, ma anche nuove sfiziose aggiunte per quanto riguarda la parte tecnologica.

ARTICOLI CORRELATI
info ADV
TUTTO SU Lotus Elise
RUOTE IN RETE