Nuova Audi A3

L'Audi A3 arriva nei concessionari a settembre 2012 per sfidare rivali come BMW Serie 1 e Mercedes Classe A. Prevendite da giugno 2012 e prezzo di listino a partire da 26.000 euro.

La grande attesa per la nuova generazione della compatta due volumi della casa dei quattro cerchi è finita: la Nuova Audi A3 è nei concessionari a settembre 2012.

Dopo la presentazione al salone di Ginevra 2012 la terza generazione dell’A3 debutta sul mercato italiano e, con la versione a tre porte, si prepara a sfidare rivali come le compatte BMW Serie 1 a 3 porte e la Nuova Mercedes Classe A. Le prevendite di Audi A3 partono da giugno 2012, il lancio commerciale nelle concessionari è previsto a dopo il rientro dalla vacanze e i prezzi di listino sono a partire da 26.000 euro

 

Struttura ultraleggera e nuovo design
Sportività ed efficienza sono dunque le parole chiave che contraddistinguono questo nuovo modello, caratteristiche che vengono assicurate innanzitutto dal lavoro di riduzione del peso che porta la versione base con motore TFSI da 1.4 litri a raggiungere una massa di appena 1.175 chilogrammi, in assoluto il miglior valore rispetto alla concorrenza. La struttura ultraleggera permette di ridurre il peso fino a 80 kg per alcune motorizzazioni. Le dimensioni sono sensibilmente aumentate in larghezza e nel passo della vettura, che mantiene però il medesimo ingombro in lunghezza e altezza.

Il design esterno viene rivisto in chiave moderna e sportiva, a partire dalla griglia centrale esagonale single frame, salendo al cofano dalla linea scultorea e atletica con il vano motore ribassato, fino alla linea decisa di spalla fino ai montanti posteriori inclinati che slanciano il profilo della vettura.

Gamma Motori a consumi ridotti
La nuova A3 viene lanciata sul mercato con un motore TDI e due varianti TFSI; la cilindrata va da 1,4 a 2,0 litri, la potenza da 122 CV (90 kW) a 180 CV (132 kW). Tutti e tre i motori sono in linea con la filosofia Audi del downsizing, mentre le tecnologie del sistema d’efficienza modulare Audi contribuiscono a ridurne i consumi in media del 12% rispetto al modello precedente. Il nuovo 2.0 TDI consuma solo 4,1 litri di carburante ogni 100 km, con emissioni di CO2 pari a 106 grammi al chilometro. 

Nei prossimi mesi Audi ha in programma di ampliare ulteriormente la gamma delle motorizzazioni disponibili: entro la fine del 2012 si aggiungerà l’efficientissimo 1.6 TDI, i cui consumi medi si attestano su soli 3,8 litri di gasolio ogni 100 km (con emissioni pari a 99 grammi di CO2 al chilometro). Per quanto concerne i propulsori, un ulteriore fiore all’occhiello della nuova A3 è il 1.4 TFSI con tecnologia “cylinder on demand” che in condizioni di carico parziale mette a riposo due dei suoi quattro cilindri. Sono in fase di messa a punto anche altri motori, anch’essi caratterizzati da efficienza, potenza ed emissioni ridotte, tra cui anche un propulsore alimentato con l’e-gas Audi, prodotto in modo sostenibile. 

Anche in fatto di trasmissione la nuova A3 ribadisce le sue qualità tecniche. La versione con motore 1.8 TFSI viene lanciata sul mercato con un cambio S tronic a sette rapporti che, abbinato al sistema di regolazione del comportamento dinamico “Audi drive select”, offre la funzione di marcia per inerzia. Per i motori 1.4 TFSI e 2.0 TDI è previsto l’abbinamento a un cambio manuale a sei marce. A breve per le motorizzazioni più potenti sarà inoltre disponibile la trazione integrale quattro. E’ in programma un motore a 3 cilindri diesel e una variante alimentata a gas.

 

Rivale di BMW Serie 1 e Mercedes Classe A
La compatta due volumi di Inglostadt rappresenta certamente il fiore all’occhiello della gamma Audi e si colloca nell’apprezzato segmento C delle vetture medie premium dove può ritenersi vera e propria leader del mercato. La nuova generazione si colloca dunque nel segno della tradizione, si rinnova nelle performance e nelle dotazioni tecnologiche e sfida altre premium compatte come la BMW Serie 1 e la nuova Mercedes Classe A.

 

 

ARTICOLI CORRELATI