USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Nissan Z 2022: la sportiva giapponese avrà un V6 da 405 cavalli

L'erede della 370Z perde il numero ma conferma la sua fama da supercar "vecchia scuola". Niente elettrificazione, il che significa che non arriverà in Europa

Se un progetto ha avuto successo, meglio riconfermare ciò che ha funzionato piuttosto che stravolgere tutto, no? E’ quello che hanno pensato in casa Nissan per la Nuova Z, che riceve il testimone della precedente 370Z e trae ispirazione dalla Z Proto presentata l’anno scorso delineandosi come una supersportiva “vecchia scuola” provvista di motore V6 a doppio turbo da 405 cavalli con trazione posteriore e cambio manuale. Niente elettrificazione quindi… il che significa che difficilmente la potremo vedere in Europa e in Italia. Ma mai dire mai…

NISSAN Z 2022: ESTETICA PULITA E IN LINEA CON LA TRADIZIONE

Basta un primo sguardo per accorgersi che la nuova Nissan Z 2022 vuole riportare in auge il mito della primissima Fairlady Z del 1969: i richiami con il passato della serie Z sono profondi sulla nuova sportiva giapponese, che di fatto conferma il design anticipato con la concept Z Proto dello scorso autunno. Le linee sono semplici e pulite e si caratterizzano per un cofano molto lungo sul quale spiccano la nervatura centrale, i fari a LED a goccia e l’ampia griglia anteriore, che dà sostegno allo splitter aerodinamico sottostante.

Lateralmente, invece, la vettura si distingue per i passaruota maggiorati (con cerchi da 19”) e la forma del tettuccio ad arco, che si connette a un retrotreno dove i gruppi ottici inglobati in un unico fascione a LED, il piccolo spoiler e il diffusore vogliono essere un omaggio alla 300ZX prodotta negli anni ’90. Molto ampia, inoltre, la gamma colori proposta da Nissan, che comprende tre tinte principali (Black Diamond Metallic, Gun Metallic e Rosewood Metallic) oppure una verniciatura bicolore con tettuccio nero a contrasto e colorazione principale a scelta tra le seguenti proposte cromatiche: Brilliant Silver, Boulder Gray, Seiran Blue, Ikazuchi Yellow, Passion Red ed Everest White Pearl.

Nissan Z 2022

NISSAN Z 2022: ABITACOLO CON EFFETTO NOSTALGIA

Sulla nuova Nissan Z 2022 la stessa impostazione di lavoro predisposta per la carrozzeria è stata riservata anche all’abitacolo, dove la plancia mischia magistralmente elementi moderni con altri appartenenti alla tradizione della gamma giapponese. Anche qui vengono privilegiate linee pulite ed essenziali, che mettono in luce innanzitutto un quadro strumenti digitale da 12,3” e uno schermo da 8-9” del sistema infotainment con compatibilità Apple CarPlay e Android Auto.

A rubare il cuore, tuttavia, sono i tre strumenti circolari analogici al centro del cruscotto, che mostrano i valori della pressione e della velocità di funzionamento del turbo nonchè il voltaggio della batteria. Un chiaro richiamo alle prime Z Made in Nissan, inserito in una postazione di guida che prevede un volante circolare a tre razze e una leva del cambio manuale rivestiti in pelle, sedili sportivi a regolazione elettrica di derivazione GT-R e tutta una serie di aiuti alla guida per rendere più facile la vita del pilota.

Stiamo parlando dell’Intelligent Cruise Control, della frenata automatica d’emergenza, del controllo dell’angolo cieco, dell’avviso per il traffico laterale e del cambiamento di corsia, a cui si aggiungono l’Active Sound Enhancement, che amplifica la voce del V6 biturbo installato sotto al cofano, e l’Active Noise Cancellation, che invece ha il compito di ridurre i fruscii esterni attraverso l’utilizzo di onde a bassa frequenza provenienti dagli altoparlanti dell’impianto audio firmato Bose.

Nissan Z 2022

NISSAN Z 2022: 405 CAVALLI IN MANUALE E TRAZIONE POSTERIORE

Abbiamo parlato di V6 biturbo, giusto? Per la nuova Z 2022 gli ingegneri Nissan hanno infatti scelto un propulsore sei cilindri da 3.0 Litri di cilindrata, che di fatto rappresenta la stessa unità impiegata sulle Infiniti Q50 e Q60 e sulla mitica Skyline. Le sue capacità sono nettamente più elevate rispetto a quello che accreditava la vecchia 370Z, dal momento che i valori di potenza e coppia toccano rispettivamente quota 405 cavalli e 475 Nm disponibili già da 1.600 giri al minuto.

Dati alla mano, stiamo parlando di 69 CV e un 30% di coppia in più rispetto alla sesta generazione di questa sportiva, il che equivale anche a un 15% di prestazioni in più sempre secondo quanto riportato dalla Casa madre. Tutto questo è stato possibile grazie all’adozione di due turbocompressori con valvole a variazione elettronica, che lavorano in sinergia con il cambio manuale a sei marce installato su un albero di trasmissione in fibra di carbonio e aiutato dal launch control e dal controllo dei giri motore, al fine di ottimizzare la spinta fornita dalla trazione posteriore (a richiesta con differenziale a slittamento limitato).

Nissan Z 2022

Un propulsore del genere, ovviamente, deve avere anche un telaio di pari livello ed è per questo motivo che la nuova Nissan Z 2022 arriverà sul mercato con una scocca irrigidita, uno sterzo ad assistenza variabile, delle sospensioni a taratura specifica e delle gomme dalle dimensioni differenziate (Yokohama Advan Sport o Bridgestone Potenza S007 a seconda della versione) per ottenere le prestazioni migliori sia in rettilineo che in curva. Anche l’impianto frenante è stato potenziato, con dischi autoventilanti e pinze a quattro (anteriori) e due pistoncini (posteriori).

Dulcis in fundo, la nuova Z 2022 potrà vantare anche un affinamento delle modalità di guida disponibili, che per questo modello saranno essenzialmente due: la prima è quella “stradale” e la seconda è quella sportiva, che ottimizza la risposta di motore, sterzo e cambio (a richiesta anche automatico a nove rapporti) al fine di esaltare il piacere di guida del pilota in ogni condizione.

Nissan Z 2022

NISSAN Z 2022: DUE VERSIONI E UN’EDIZIONE SPECIALE

Dal momento che l’Europa è molto attenta alle normative anti-inquinamento, la nuova Nissan Z 2022 – da sportiva pura senza elettrificazione – sarà riservata esclusivamente al mercato americano e giapponese in due allestimenti specifici, chiamati rispettivamente Sport e Performance con quest’ultimo esaltato da splitter anteriore e alettone di derivazione GT-R.

Sarà commercializzata anche un’edizione speciale dal nome “Proto Spec”, prodotta in soli 240 esemplari in omaggio alla primissima 240Z che ha dato origine alla tradizione di questa vettura. Le sue peculiarità? Cerchi da 19” con pinze dei freni gialle, leva del cambio sportiva e sedili in pelle con cuciture sempre di colore giallo (altrimenti disponibili nelle tonalità nero, rosso e blu). Per quanto riguarda prezzi e disponibilità, le prime consegne della nuova Z sono previste per la primavera del 2022 con una base di partenza di circa 35.000 dollari.

Nissan Z 2022

Sponsor

Nissan JUKE
Nissan JUKE
OFFERTA Su Nissan JUKE hai fino a € 6.500 di ecoincentivi.
Nissan
micra
PRODUZIONE dal 02/2021
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 16.600€
Nissan
juke
PRODUZIONE dal 10/2020
SEGMENTO CrossOver
PREZZO a partire da 20.070€
TUTTO SU Nissan
Articoli più letti
RUOTE IN RETE