Opel Astra sedan GPL

La nuova berlina derivata dalla Opel Astra vanta un look dinamico ed elegante: il propulsore ideale è il 1.4 Turbo GPL-Tech da 140 cavalli, capace di abbinare prestazioni e risparmio

Opel Astra sedan GPL, una soluzione interessante
Le varianti di carrozzeria della media Opel Astra sono la cinque porte, la sportiva GTC, la versatile wagon Sports Tourer e la recente, interessante berlina a quattro porte Opel Astra sedan. AL pari delle varianti 5 porte e Sports Tourer, anche Opel Astra sedan dispone di una variante a doppia alimentazione benzina / GPL. L’Astra berlina vanta un design equilibrato ed elegante: il potente motore benzina / GPL capace di ben 140 cavalli appare come la soluzione più accattivante, in quanto garantisce prestazioni di tutto rispetto come vedremo meglio nel prossimo paragrafo.

Il propulsore 1.4 Turbo GPL-Tech dell’Opel Astra sedan

Il cuore della moderna berlina del segmento C Opel Astra sedan a doppia alimentazione benzina / GPL è un potente 1.4 Turbo da ben 140 cavalli, capace di assicurare prestazioni dal sapore sportivo a fronte di costi di gestione irrisori. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in soli 11,1 secondi: un valore di tutto rispetto degno di una dinamica hatchback a due volumi. La velocità massima raggiungibile è di ben 200 km/h. Il consumo medio dell’Opel Astra sedan spinta dal 1.4 Turbo GPL-Tech è di 12,3 km percorsi con un litro di carburante. Infine, la somma del gas stoccato nelle apposite bombole e della benzina nel serbatoio garantisce un’autonomia semplicemente straordinaria.

Gli altri motori dell’Opel Astra sedan
Diamo un’occhiata agli altri propulsori dell’Opel Astra sedan: si tratta di moderne unità benzina e diesel, con potenze comprese in una forbice tra 101 e 140 cavalli. Ai due estremi troviamo le due proposte a benzina, un 1.4 16 valvole da 101 cavalli e un 1.4 Turbo da 140 puledri. Sul versante diesel troviamo il collaudato 1.7 CDTI proposto negli step di potenza da 110 e 131 cavalli. Questi propulsori si distinguono per gli alti valori di coppia e la ridotta rumorosità percepibile nell’abitacolo.

ARTICOLI CORRELATI