Saab 9-3 Griffin

Presentatazione della nuova gamma Saab 9-3 Griffin con nuovi ritocchi sia interni che esterni, emissioni ridotte e nuovi motori benzina

L’arrivo in Italia della nuova gamma Saab 9-3 Griffin è previsto per questa estate ed è già stata presentata. Si basa in sostanza sugli attuali modelli Sport Sedan, SportHatch, Cabrio e 9-3X e si distingue per ritocchi estetici che hanno rivisto sia gli interni che l’abitacolo, nonché meccanici, con nuovi motori a iniezione diretta di benzina capaci di ridurre i consumi del 4%.

Tecnicamente, sotto il cofano si trovano i due nuovi propulsori 2 litri BioPower, alimentabili a benzina ed E85, dalla potenza che varia dai 163 (con 320Nm di coppia)  ai 220CV (350Nm). Adottano iniezione diretta, fasatura variabile e turbocompressore a doppia chiocciola. Il consumo e le emissioni di CO2 nel ciclo combinato si riducono in media di circa il 4%, considerando l’intera gamma. Entrambe le motorizzazioni sono disponibili con trazione anteriore oppure XWD, il sistema avanzato di trazione integrale Saab.
Questi nuovi motori non sostituiscono ma affiancano l’attuale gamma dei turbodiesel 1.9 TTiD da 130, 160 e 180 CV, abbinati a trasmissioni manuali o automatiche a sei marce di serie.

All’esterno, la gamma 9-3 Griffin adotta gruppi ottici anteriori con l’effetto “blocco di ghiaccio” di ispirazione concept car Aero X. I fari si presentano con un’originale sfumatura azzurro/verde alla luce del giorno. La mascherina adotta una barra centrale più evidente, a forma di ala, che riporta la tipica scritta Saab stilizzata. Sia i fari che la mascherina derivano dalla berlina maggiore 9-5.
I paraurti anteriori ridisegnati includono una presa d’aria trapezoidale in rilievo definita da barre parallele o, nella versione Aero Griffin, da una griglia. I fari supplementari anteriori sono di serie e il badge Griffin è disposto ai lati dei parafanghi anteriori.
Posteriormente, la scritta Saab stilizzata sostituisce il grifone sul profilo cromato; tutti gli allestimenti Sport Sedan hanno uno spoiler sul bordo del bagagliaio. I cerchi in lega da 16” sono di serie sulla versione Griffin, da 18″ nelle versioni Aero Griffin. Sono disponibili anche dei nuovi cerchi da 17”, 18” e 19”.

Lo stile dell’abitacolo è stato aggiornato con l’introduzione di dettagli effetto titanio attorno al pannello strumenti, leva cambio, porte e cassetto del cruscotto e, in opzione, per la plancia strumenti. Gli interni Aero Griffin sono caratterizzati da un effetto graffite per tutti questi particolari, compresa la plancia. In opzione è stato introdotto anche l’effetto metallo spazzolato sia per la versione Griffin sia per la Aero Griffin.

Due versioni disponibili: Nero Ossidiana e Beige Pergamena, entrambe con sedili standard in ecopelle e inserti in tessuto grigio Shark. L’allestimento Aero Griffin introduce la pelle con righe irregolari e cuciture in contrasto, un’altra soluzione ispirata dal concept Aero X.

In entrambi gli allestimenti (eccetto sulla 9-3 Cabriolet), a lato dei sedili anteriori un’utile tasca, con targhetta Griffin, può accogliere comodamente piccoli oggetti.

Saab
Saab 9-3
ARTICOLI CORRELATI