Volvo anticipa grandi novità al Salone di Los Angeles 2018

In vista del Salone dell'Auto di Los Angeles 2018 Volvo anticipa importanti novità e lo fa attraverso un misterioso teaser.

Molti costruttori hanno giù svelato le nuove vetture prima del loro debutto al Los Angeles Auto Show, che si svolgerà dal 30 novembre al 9 dicembre, ma per ora Volvo vuole rimanere nel mistero. Ha infatti pubblicato solo un’enigmatica immagine teaser che mostra un telefono appoggiato su un sedile. Sullo schermo, aleggia bianco su nero la frase “This is not a phone”, questo non è un telefono.

L’immagine ha scatenato la creazione di ipotesi da parte degli addetti ai lavoro: è possibile che si tratti di un tablet staccabile simile a quello proposto da BMW Serie 7, ma è improbabile, perché il dispositivo sembrerebbe molto piccolo. È plausibile che si tratti di una novità legata all’introduzione di nuove funzionalità sugli smartphone dei proprietari per offrire un maggiore controllo del veicolo.

Si sa ancora molto poco dei modelli Volvo che saranno svelati al Salone. Le uniche notizie certe riguardano la presentazione delle nuove S60 e V60 Cross Country. Håkan Samuelsson, CEO di Volvo, ha rivelato che Los Angeles sarà il luogo in cui la casa svedese farà degli “annunci importanti sul proprio approccio futuro ai mezzi di trasporto”.
Come abbiamo visto di recente sul concept 360c, Volvo sta studiando un veicolo elettrico a guida autonoma, connesso e dotato dello spazio necessario per essere trasformato in una casa viaggiante. La casa svedese testerà questa tecnologia con Baidu, il principale motore di ricerca cinese, per produrre auto elettriche automatizzate nel più grande mercato automobilistico del mondo.

Secondo le prime indiscrezioni trapelate, Volvo potrebbe proporre la tecnologia nel 2021 sulla nuova generazione di XC90, equipaggiandola con il livello di guida autonoma 4. Ma sono tutte ipotesi. Complicate dal fatto che nel frattempo un secondo teaser ha fatto la sua comparsa: questa volta si tratta di una pacco nel bagagliaio accompagnato dalla scritta “Questo non è un pacco”.

ARTICOLI CORRELATI