USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Zelectric fa fare un viaggio nel futuro alla Porsche 912

La Porsche 912 di Zelectric un motore Tesla con una batteria da 32 kWh e una potenza di sistema a 536 CV. L'auto accelera da 0 a 100 km/h in soli 2,6 secondi e può toccare una velocità massima di 209 km/h

Dal 2021 al 1968 andata e ritorno: è il viaggio nel tempo, è proprio il caso di dirlo, che lo staff di Zelectric, azienda californiana non nuova a questo tipo di lavori, ha fatto fare a una Porsche 912 del 1968 restaurandola completamente, ma, soprattutto, trasformandola in un veicolo elettrico.

Zelectric trasforma una Porsche 912 in un EV

La versione Zelectric della Porsche 912, quindi senza emissioni, è stata presentata nell’ultimo episodio di Jay Leno’s Garage. Il famoso conduttore statunitense è un grande appassionato di vetture (la sua collezione è quasi proverbiale) e non poteva farsi sfuggire un modello così particolare. Dopo avere modificato un Maggiolino del 1963, Zelectric, si è cimentato in nuovo progetto e il risultato ottenuto su questa Porsche 912 è davvero sorprendete.
La vettura in questione fu lanciata per la prima volta dalla Casa di Zuffenhausen come alternativa più economica alla 911, montava il motore flat-4 della Porsche 356 ed era in grado di erogare una potenza di circa 90 CV, non molti, ma comunque abbastanza per divertisci vista la leggerezza complessiva dell’auto.

Ora, sotto al cofano lavora un motore Tesla con una batteria da 32 kWh che aumenta il peso (la casa dichiara solamente 60 kg in più), ma soprattutto permette di portare la potenza di sistema a 536 CV (sei volte in più rispetto all’originale). Questa Porsche 912 green accelera da 0 a 100 km/h in soli 2,6 secondi e può toccare una velocità massima di 209 km/h. Numeri importanti che, però, portano ad avere un’autonomia limitata: circa 200 km per ciascuna ricarica. In Zelectric hanno voluto sottolineare come l’auto possa essere nuovamente equipaggiata con il motore originale, quindi pensatevi bene prima di disfarvene.

TAGS:
TUTTO SU Porsche
Articoli più letti
RUOTE IN RETE