USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Motor Bike Expo 2021, orari e info biglietti

Dopo i tanti rinvii causa pandemia, l'apertura delle fiere a partire da giugno ha portato all'ufficializzatone delle date in cui si terrà Motor Bike Expo 2021: l'evento è in programma da Veronafiere dal 18 al 20 giugno. "Il nostro ruolo sarà quello di essere il volano da cui ripartire e che riaccenda le emozioni", ha detto la fondatrice Paola Somma

Dopo tanti rinvii, finalmente sono state ufficializzate le date dell’edizione 2021 di Motor Bike Expo. La più importante fiera internazionale dedicata alla moto custom e classic e terrà dal 18 al 20 giugno presso la consueta sede di Veronafiere.

Motor Bike Expo: le date dell’edizione 2021

La decisione è stata presa a seguita del via libera del Governo alla riapertura delle fiere a partire dal prossimo mese di giungo. Il calendario, quindi, si riempie con un appuntamento che ormai è un must per gli appassionati delle due ruote, con numeri che, negli ultimi anni, sono stati un continuo crescendo dal punto di vista delle presenze di pubblico e di brand. L’edizione 2021 di Motor Bike Expo promette di essere un evento dinamico, diverso, ricco di emozioni, per regalare un’esperienza senza eguali ai motociclisti, che saranno i veri protagonisti, con tanti demo ride per provare le ultime novità di mercato delle più importanti case costruttrici, gare, attività agonistiche, contest, competizioni, esposizioni indoor e outdoor nel completo rispetto delle norme anti-covid. Le giornate più lunghe e un clima più mite rispetto alle solite data (la manifestazione si tiene tradizionalmente a metà gennaio) favoriranno le iniziative di mototurismo, con itinerari tutti da vivere in sella.

Gli appassionati potranno raggiungere la fiera più agevolmente in moto e una volta arrivati a destinazione, troveranno un parcheggio interno al quartiere fieristico dedicato esclusivamente alle due ruote, con guardaroba e addirittura un centro spedizioni per consentire di inviare i prodotti acquistati tra gli stand della fiera. Le maggiori marche saranno presenti con attività di demo ride: un’occasione unica per provare un enorme numero di nuovi modelli che le Case Motociclistiche metteranno a disposizione dei visitatori. Saranno sviluppate ulteriormente anche le attività all’aperto come le scuole guida per i più piccoli e tante nuove iniziative pronte a far emozionare ed intrattenere gli appassionati. Le marche che, a oggi, hanno confermato la loro presenza sono Aprilia, Benelli, Bmw, Harley-Davidson, Honda, Husqvarna, Kawasaki, Moto Guzzi, MV Agusta, Royal Enfield e SWM per quanto riguarda le due ruote. Ci sarà anche Jeep che riconferma la sua partecipazione alla fiera internazionale e farà provare le emozioni dei sali scendi sui fuoristrada più famosi del mondo grazie alla “Jeep Experience”.

Motor Bike Expo: orari e info biglietti

Motor Bike Expo sarà aperta venerdì 18, sabato e domenica 20 giugno dalle ore 9.00 alle ore 20.00. Per questa “edizione speciale” di MBE gli organizzatori hanno voluto proporre un “prezzo speciale”. I biglietti costeranno solo 10 euro per tutti i visitatori (il 50% in meno rispetto l’edizione 2020) come simbolo di ripartenza per tutti gli appassionati delle due ruote. Il biglietti sono disponibili solamente online nel rispetto delle procedure anti-covid, quindi, le biglietterie di Veronafiere resteranno chiuse. Prima dell’accesso, a ogni visitatore verrò misurata tramite termoscanner la temperatura corporea (i soggetti a cui verrà rilevata la temperatura pari o superiore a 37.5° non potranno accedere all’evento).

Per accedere all’evento non è necessario essere vaccinati o essersi sottoposti a tampone, ma è doveroso utilizzare la mascherina all’interno del quartiere fieristico, rispettare il distanziamento sociale e igienizzarsi frequentemente le mani coi numerosi dispenser presenti. Saranno rafforzate le attività di pulizia e la sanificazione degli ambienti. Un sistema di monitoraggio sarà in grado di contare i visitatori all’interno dei padiglioni e individuare eventuali assembramenti di persone, segnalandoli in tempo reale agli operatori che possono così intervenire.

Abbiamo deciso di creare una formula speciale che ci permetta di fissare un appuntamento a giugno per un’edizione dinamica, con ancora più energia e voglia di incontrarci in sicurezza. Molte realtà si sono prodigate per la realizzazione di eventi virtuali su piattaforme digitali, ma quello della moto è un mondo fatto di passione ed emozioni che solo le esperienze dal vivo riescono a regalare: il nostro ruolo sarà quello di essere il volano da cui ripartire e che riaccenda le emozioni”, ha detto Paola Somma, fondatrice e marketing and sales manager di MBE. “Il nostro focus è concentrato sulla possibilità di ripartire con una manifestazione funzionale per tutti gli attori coinvolti. Vogliamo realizzare questo “nuovo MBE 21” con il contributo di tutti i protagonisti del settore delle due ruote, che dopo MBE 2020 non hanno più avuto la possibilità di incontrarsi in un contesto professionale di livello internazionale: sarà il momento di ripartire e di accendere i motori, per tornare a crescere assieme – ha aggiunto Francesco Agnoletto co-fondatore e Ceo dell’evento -. Ci avvaliamo di un partner, come Veronafiere, che ha investito per potenziare tutti gli standard e i protocolli di sicurezza a tutela della salute di espositori e visitatori In questo momento siamo obbligati a monitorare continuamente la situazione: la necessità è prendere le decisioni migliori per la salvaguardia delle nostre aziende e degli addetti ai lavori”.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE