USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Bonus seggiolino auto 2020: va utilizzato entro fine anno!

L'incentivo economico per il seggiolino a bordo va richiesto e utilizzato entro il 31 dicembre 2020: dall'anno prossimo, infatti, il Governo italiano ha deciso di chiudere definitivamente questa iniziativa

Chi ha intenzione di utilizzare (o anche richiedere per la prima volta) il bonus seggiolino per la propria auto sappia che a breve questa iniziativa scadrà definitivamente: dopo l’obbligatorietà di utilizzare i dispositivi anti-abbandono sul proprio veicolo (entrata in vigore lo scorso 7 novembre 2019), quest’anno il Governo italiano ha deciso di dare una mano alle tante famiglie che hanno figli sotto i 4 anni, creando uno specifico incentivo economico dal valore di 30 Euro sufficiente ad acquistare questa tipologia di prodotti senza andare a gravare sulle proprie finanze familiari.

Un bonus sicuramente molto utile, che tuttavia dovrà essere utilizzato entro la data del 31 dicembre 2020: con l’inizio dell’anno nuovo, infatti, esso non avrà più valore e non potrà essere più sfruttato per lo scopo iniziale per cui era stato creato. Di conseguenza, il consiglio che vogliamo darvi è quello di utilizzarlo al più presto, impiegandolo presso un esercizio commerciale convenzionato oppure chiedendo il rimborso dopo aver comperato il seggiolino anti-abbandono specifico come richiesto dalla legge.

Chi non lo avesse ancora richiesto, invece, è ancora in tempo per effettuare la registrazione presso il sito ufficiale dell’iniziativa, nel quale sarà richiesta l’identità digitale SPID di Livello 2 come autenticazione per procedere oltre. Le modalità per ottenere il bonus sono sostanzialmente due: come buono spesa, da utilizzare nel momento dell’acquisto dove saranno scalati i 30 Euro previsti dall’incentivo, o come rimborso su IBAN in caso il seggiolino fosse già stato comperato. In quest’ultimo caso bisognerà allegare durante la procedura anche lo scontrino (o la fattura) che convalidi l’acquisto effettuato.

Dormire in auto seggiolino

Articoli più letti
RUOTE IN RETE