USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Freno Automatico d’Emergenza

Il dispositivo AEB, autonomous emergency braking, potrebbe prevenire il 27% degli incidenti, e dal 2014 sarà valutato dall'ente europeo EuroNCAP come criterio di sicurezza per le nuove auto prodotte. Lo possiede però solo un'auto su cinque

Sicurezza e tecnologia 
La tecnologia nel settore automotive sta facendo passi da gigante, non solo per aumentare prestazioni e ridurre i consumi, ma anche per permetterci di guidare in modo più confortevole e soprattutto sicuro. Non sempre però le tecnologie di cui si dispone sono così diffuse come si vorrebbe.

Alta efficacia ma scarsa diffusione
E’ questo il caso del freno automatico d’emergenza, AEB, un dispositivo che permette di azionare il freno in caso di ostacoli lungo il percorso qualora il sistema rilevi il mancato intervento del conducente per evitare o ridurre il rischio d’impatto. Il suo utilizzo su tutte le vetture permetterebbe di diminuire del 27% gli incidenti stradali, e di salvare almeno 8.000 vite umane ogni anno. Poche però le case che lo inseriscono fra i propri optional, ancora meno quelle che lo offrono di serie, per lo più auto di lusso.

In sostanza questo dispositivo possiede una telecamera o un radar in grado di rilvare ostacoli ad una certa distanza di sicurezza dalla vettura. L’impianto è collegato con i sensori e con i freni del veicolo, che vengono azionati qualora i primi rilevino un mancato intervento da parte del conducente, che porterebbe così ad un violento impatto con l’ostacolo.

Questo meccanismo permetterebbe dunque di ridurre sensibilmente il numero di incidenti stradali, dovuti a distrazione o ad un errore di valutazione della distanza, che lasciano ogni anno in Europa un bilancio di 30 mila morti e oltre un milione e 300 mila feriti.

Dal 2014 nei test EuroNCAP
Al momento però solo il 21% delle auto in vendita lo possiede come optional, mentre ben il 66% delle case automobilistiche non prevede questo sitema per nessuno dei modelli in gamma, nemmeno i più nuovi. Un ritardo ingiustificabile secondo l’EuroNCAP di Bruxelles, che a partire 2014 considererà la presenza dell’AEB come criterio per la sicurezza dell’auto necessario per ricevere le famose 5 stelle

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60

info ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

VOLKSWAGEN GOLF 8
VOLKSWAGEN GOLF 8
OFFERTA L'OTTAVA GENERAZIONE DI UN'ICONA
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
RUOTE IN RETE