USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Multe auto: come fare ricorso al Prefetto o al Giudice di Pace

Quando viene notificata una multa è possibile effettuare ricorso per ottenere l'annullamento o, quanto meno, una riduzione del conto da pagare

Quando controlli la posta nella cassetta delle lettere e vedi quella busta verde tanto temuta… non è mai un buon momento. Non c’è dubbio, quella mattina che eravamo in ritardo al lavoro abbiamo esagerato con il piede sull’acceleratore e abbiamo oltrepassato il limite di velocità consentito proprio di fronte all’autovelox. Se questa è la nostra situazione e siamo consapevoli del nostro errore, allora è meglio pagare la sanzione ridotta entro 5 giorni dalla notifica… altrimenti se siamo “caduti dalle nuvole” e siamo convinti che qualcosa non torna possiamo provare a fare ricorso e contestare la contravvenzione presso il Prefetto o il Giudice di Pace.

Per ognuna di queste due autorità, tuttavia, esistono tempi e modi differenti: davanti al Prefetto, infatti, bisogna presentarsi entro 60 giorni dalla notifica, effettuando una procedura che prevede la consegna a mano del ricorso presso i Carabinieri, la Polizia o i Vigili Urbani del comune in cui si è stati “beccati” oppure spedendo il tutto via posta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

L’operazione non ha costi, ma se la contestazione viene respinta l’importo della multa iniziale può venir raddoppiato: se quest’ultima notifica, però, non viene ricevuta entro 30 giorni dalla decisione del Prefetto si può ricorrere al Giudice di Pace, al quale riferirsi sempre entro il mese di tempo dal ricevimento del verbale di contravvenzione.

Come nel caso precedente si potrà presentare la propria documentazione direttamente alla cancelleria oppure tramite raccomandata, a patto di pagare un contributo variabile a seconda dell’importo della sanzione stessa. Anche in questo caso, se il ricorso viene respinto il Giudice di Pace provvederà a presentare al richiedente (che deve essere presente all’udienza) un importo maggiorato della multa iniziale, per il quale eventualmente si potrà ricorrere poi in Tribunale. In entrambi i casi, invece, il procedimento verrà archiviato se il Prefetto o il Giudice di Pace stabiliscono l’errore commesso nel comminare l’infrazione dalle Forze dell’Ordine.

Ricorso multa prefetto giudice pace

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE