NUOVA
USATA
OPEL

Pneumatici invernali o catene da neve, la risposta del Governo alle polemiche sull’emendamento

Il Governo risponde alle polemiche scatenatesi settiamana scorsa in merito all'approvazione dell'emendamento sui pneumatici invernali, specificando che non è stato abolito l'uso delle catene da neve

La notizia dell’approvazione al Senato dell’emendamento in merito al presunto obbligo di utilizzo dei penumatici invernali al posto delle catene da neve ha scatento, la settimana scorsa, reazioni da parte dei produttori del settore e mass media. La risposta a queste polemiche arriva oggi dal Governo che cerca di ridimensionare la questione, attraverso le dichiarazioni dal Sottosegretario alle infrastrutture e ai Trasporti e  del Senatore Antonio Paravia.

LA RISPOSTA DEL GOVERNO ALLE POLEMICHE RIGURDANTI L’EMENDAMENTO
“Diversamente da ciò che è stato mal pubblicizzato da alcuni quotidiani non è stato affatto abolito l’uso delle catene in favore dei pneumatici invernali ma è stata concessa una facoltà alle società concessionarie di autostrade, tangenziali e similari esclusivamente allorquando sono previste particolari condizioni meteo. Più specificamente quando si verificheranno condizioni eccezionali e, quindi, sfavorevoli alla circolazione sicura dei mezzi, le società concessionarie potranno disporre, se lo riterranno necessario per favorire al meglio la circolazione, l’obbligo dei pneumatici da neve”. Così il Senatore Antonio Paravia cerca di smorzare i toni in merito alla questione in quanto sostiene che non si tratta qundi di un obbligo, né viene messa in discussione l’esistenza delle catene da neve pareri che sono del tutto coincidenti con l’interpretazione di Assogomma.

Merita una sottolineatura ulteriore una delle ultime dichiarazioni del Sottosegretario Guido Improta che, dopo aver ribadito che si tratta di una condizione eccezionale legata alla sicurezza ritiene che ci sia stato un problema di non corretta comunicazione da parte dei mass media che hanno interpretato la disposizione nel senso dell’imposizione di un vincolo all’utilizzo di tali pneumatici e non nel senso dell’attribuzione di una facoltà al proprietario della strada che può imporne l’uso in presenza di eccezionali condizioni atmosferiche. Sottolinea che la disposizione è volta ad evitare i disservizi che si verificarono in alcune regioni diversi mesi or sono in presenza di precipitazioni di particolare intensità, senza che si fosse riuscito a stabilire ex post una precisa imputazione di responsabilità tra i diversi soggetti coinvolti. Ritiene quindi che la norma vada nella giusta direzione.

Insomma, se in futuro qualcuno rimarrà bloccato perché non hanno né chiuso la strada, né impedito l’accesso a chi non ha i pneumatici invernali, a pagare i relativi danni per disservizi e soccorsi sarebbero coloro i quali hanno titolo ad emanare le Ordinanze, ovvero i proprietari o gestori delle strade.

COSA DICE L’EMENDAMENTO 8.17 DEL DECRETO LEGGE 18 OTTOBRE 2012 N 179
L’emendamento 8.17 del Decreto Legge 18 ottobre 2012 n. 179 dà all’Ente proprietario o gestore della strada la possibilità di che dà all’Ente proprietario o gestore della strada la possibilità di … prescrivere al di fuori dei centri abitati, in previsione di manifestazioni atmosferiche nevose di rilevante intensità, l’utilizzo esclusivo di pneumatici invernali, qualora non sia possibile garantire adeguate condizioni di sicurezza per la circolazione stradale e per l’incolumità delle persone mediante il ricorso a soluzioni alternative.

TAGS:

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV