USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Telefono alla guida, sospensione immediata della patente da 3 a 6 mesi

Se venite sorpresi a utilizzare il cellulare o altri dispositivi mentre siete alla guida della vostra auto, scatta immediatamente la sospensione della patente per 3 mesi, che diventano 6 in caso di recidiva.

E’ stato approvato l’emendamento che prevede la sospensione immediata della patente di guida se si viene “beccati” al telefono mentre si è alla guida dell’auto. La disposizione vale anche per l’utilizzo di altri dispositivi elettronici come ad esempio i tablet: in caso di recidiva, questa sospensione sarà invece per 6 mesi. Ad apprivare l’emendamento è stato il presidente della Commissione Trasporti della Camera Michele Meta.

Un giro di vite sull’utilizzo del telefono in auto, una delle principali cause di incidente e fattore che mette a rischio non solo chi è alla guida di un veicolo, ma anche i passeggeri, i bimbi a bordo, i ciclisti e i pedoni.

“In Commissione abbiamo pressoché ultimato l’esame degli articoli e degli emendamenti di una legge che ho ritenuto di presentare, alla luce delle diverse emergenze in tema di sicurezza stradale: poche e urgenti modifiche al Codice della strada per contrastare gli incidenti e i comportamenti più rischiosi”, dichiara Meta, che è anche relatore del testo. “Proprio oggi – spiega il parlamentare Pd – ho presentato, in un clima di piena condivisione, un emendamento per affrontare e risolvere l’odiosa e pericolosa abitudine degli italiani di usare il telefono cellulare alla guida. Il nuovo testo segnerà un cambio di rotta decisivo, rispetto alle blande e inefficaci disposizioni attualmente in vigore”.

“L’innovazione tecnologica – conclude Meta – deve essere sempre uno strumento per migliorare la sicurezza in automobile, come dimostrano le norme, anch’esse contenute nella legge in esame, sull’obbligo di dispositivi antiabbandono dei bambini. Quando invece le tecnologie diventano un fattore di distrazione, come testimoniano gli studi recenti sulle cause degli incidenti stradali, bisogna avere il coraggio di rispondere con una norma choc come questa”.

Oltre alla sospensione immediata della patente di guida, il nuovo testo prevede anche multe più salate, un motivo in più per lasciare il cellulare in tasca, o nell’apposito vano, mentre siete alla guida.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE