Ad EICMA 2018 le bici elettriche di Atala

La più importante fiera del motociclo quest'anno apre le porte alle bici elettriche, il cui mercato si sta allargando negli ultimi anni.

Atala si è dedicata allo studio del mondo eBike già dal 2008, analizzando nel minimo dettaglio l’integrazione tra i kit elettrici, la componentistica e il design con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di tutti i tipi di utenti. Per la stagione 2019, Atala propone una gamma sempre più completa di eBike che spaziano dalle eUrban alle eMtb da enduro, introducendo una nuova categoria per un utilizzo su strada.

La star dello stand milanese si chiama “Flow” ed è proposta con il marchio Whistle. Dotata di telaio in carbonio (versione Carbon) o in alluminio (Alloy), è una bici da corsa a tutti gli effetti, ma con l’ausilio del motore, nata per far sprigionare la potenza ai massimi livelli e per raggiungere le vette con più facilità. Il kit elettrico prodotto da Fazua è completamente integrato nel telaio; all’infuori del controllo remoto posto sul manubrio il drivepack è nascosto alla vista, a favore dell’estetica della bici. Il motore è da 250 W, la coppia massima di 60 Nm e la batteria, facilmente rimovibile con un “click”, da 255 Wh.

Entrambe le versioni, quella in carbonio e quella in alluminio, hanno freni idraulici con dischi da 160 mm di nuova concezione e il cambio a 11 velocità, e possono essere usate anche in modalità muscolare semplicemente rimuovendo gli accumulatori e coprendo il vano con un cover.

Oltre ai brand Atala e Whistle, il Gruppo Atala ingegnerizza le proprie eBike con il marchio Umberto Dei segna segnando così il ritorno di un marchio italiano storico, nato nel 1896: con questo brand nasce Audere, l’eBike con linee distintive, eleganti e retrò che riprendono la migliore delle tradizioni, componenti e dettagli, ma in chiave moderna. È una bici da trekking con kit Bosch Performance con motore da 63 Nm, batterie da 500 Wh “nascoste” nel tubo obliquo. Ha cerchi da 28”, portapacchi integrato nel telaio, parafanghi in alluminio, sella a gel, impianto luci, cambio a 10 rapporti e freni a disco da 180 mm.

Atala approfitta di EICMA per presentare un’altra novità assoluta: AM80 Agile, un sistema costituito da un motore centrale compatto, da batterie con celle Samsung e 5 livelli di assistenza. I display sono due, uno a cristalli liquidi comprensivo di comandi e uno a led con tasti separati da fissare in prossimità della manopola.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE