USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Airbag moto: un contributo di 250 euro in arrivo dal Governo

Il Movimento 5 Stelle ha promosso un emendamento al decreto fiscale legato alla prossima finanziaria per dare un contributo di 250 euro a motociclisti che si doteranno di airbag 

I sistemi di airbag per motociclisti stanno diventano una realtà sempre più importante del mercato delle due ruote. La sicurezza quando si va in moto, si sa, non è mai troppa e in questi anni la tecnologia ha fatto dei notevoli balzi in avanti, tanto che ormai certi prodotti non sono più solo esclusiva per l’uso in pista, ma sono ormai più che accessibili anche per i rider che scelgono le due ruote come mezzo di locomozione quotidiano. Per questi c’è una bella novità in arrivo.

Mai risparmiare sulla sicurezza

Utile l’airbag per motociclisti, ma quanto costa? Il mercato, come sempre, offre molteplici soluzioni. Il nostro consiglio è di non risparmiare mai sulla sicurezza anche perché in arrivo c’è un aiuto statale. Si tratta di n bonus, che può arrivare fino a 250 euro, per chi acquista protezioni aribag da moto o motorino. La proposta porta la firma del Movimento 5 Stelle attraverso un emendamento al decreto fiscale collegato alla manovra, depositato in commissione Finanze alla Camera. L’emendamento prevede due tipi di sconto: il primo, fino al 26% su una massimo di 500 euro di spesa, per chi acquista questi dispositivi di protezione individuale, compresi quelli integrati nei capi di abbigliamento.

Il secondo che sale al 50%, sempre su un tetto massimo di spesa di 500 euro, legato invece al contestuale acquisto di moto poco inquinanti, almeno euro 5 o elettriche. I due sconti non sono cumulabili. Per finanziare i due bonus vengono stanziati 1,7 milioni nel 2020 e 20 milioni a partire dal 2021 che vengono coperti da un aumento dell’1% (dal 10 all’11%) dell’aliquota sulle quietanze delle assicurazioni.

RUOTE IN RETE